NEWSLINET.IT: Newsletter n. 595 del 09/03/2011

newsletter newsline logo - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 595 del 09/03/2011 newsletter title - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 595 del 09/03/2011 newsletter topright - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 595 del 09/03/2011
Stronca la politica economica del governo italiano e loda la magistratura: trattasi di un leader dell’opposizione? No, di Tom Mockridge, amministratore delegato di Sky Italia.
 
Chi effettua trasmissioni in modalità simulcasting è tenuto a notificarlo non solo a SIAE ed SCF ma anche all’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni e al Ministero dello Sviluppo Economico.
 

Sul sito dell’EBU sono state rese disponibili le presentazioni in PDF e le registrazioni audio degli interventi alla Digital Radio Conference del 16 febbraio a Ginevra mentre ieri alla RAI di via Asiago a Roma si è tenuta la conferenza Multimedia Meets

Il ministero dello Sviluppo Economico commenta il parere reso dal Consiglio di Stato sulla partecipazione della News Corp. del magnate Rupert Murdoch alla prossima gara per l’assegnazione dei 5+1 mux costituenti la riserva per i nuovi entranti nel DTT (cd. "dividendo interno").
Era stato festeggiato a bottiglie di champagne l’agognato pareggio del bilancio nel 2010. Dopo cinque anni di rossi, per un totale 222 milioni di euro, i vertici del Biscione, alla fine dell’anno appena trascorso, avevano finalmente brindato al bilancio in pari.
 

Oggi Mtv Music festeggia una settimana di vita, una settimana dal ritorno al passato targato Mtv. Dopo aver trasformato l’emittente ammiraglia in una rete generalista, zeppa di concerti, film e serie, Mtv ha deciso di fare un passo indietro e tornare a una programmazione orientata esclusivamente alla musica random.
  newsletter bottomright - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 595 del 09/03/2011
Alla tenera età (si fa per dire) di 10 anni, Tgcom cambia volto, diventa personalizzabile dagli utenti e festeggia il successo online come “terzo incomodo” tra i quotidiani più consultati di internet.
La Federazione Radio Televisioni (FRT) commenta la riunione del CNID tenutasi a Roma il 1° marzo scorso, definita "di natura interloculoria".
Con il Decreto del 4 dicembre 2010, pubblicato nella GU n. 49 del 1 marzo 2011, sono state definite le modalità tecnologiche per garantire la sicurezza, l’integrità e la certificazione della trasmissione telematica di documenti cui è associata la marca postale elettronica.
Ridurre gli oneri amministrativi sulle piccole e medie imprese, in linea con la strategia europea dello “Small business act”, pur mantenendo inalterato il livello di garanzia e di sicurezza.
Non ci sono stati ”blocchi” ai contributi al quotidiano ‘Roma’ per il quale sono state seguite le indicazione dell’Autorita’ Garante per le Comunicazioni.
Dopo un lungo periodo di sperimentazione, caratterizzato da scarso successo di pubblico e indecisione sugli standard, che ha portato molti a pensare che la digitalizzazione della radiofonia potesse trasformarsi in un evento incerto e comunque molto lontano nel tempo, potremmo essere vicini ad una svolta.
La DGPGSR del MSE-Com ha chiarito le modalità di conduzione delle misure radioelettriche, con particolare riferimento alle aree ad elevata urbanizzazione, in relazione ad azioni di delocalizzazione impiantistica e/o compatibilizzazione radioelettrica.
On line il nuovo bollettino della Autorità garante per la concorrenza ed il mercato
La proposta di riforma del processo tributario oggi maggiormente in quota presso il Ministero dell’Economia conterebbe un contenzioso giudiziario che si esaurirebbe innanzi alla Corte di Cassazione, preceduto da un unica fase stragiudiziale – in sostituzione delle Commissioni Tributarie Provinciali – avanti ad un organo amministrativo ad hoc (terzo ed imparziale) che curerebbe un primo approccio ai fini della composizione della lite.
Nuova proroga a fine 2011 da parte dell’Antitrust per la chiusura dell’istruttoria avviata a novembre 2009 sull’Auditel, società di rilevazione dei dati di ascolto televisivo, dopo una denuncia di Sky Italia.
Ricognizione delle misure stabilite dalla delibera n. 136/05/CONS del 2 marzo 2005 recante “Interventi a tutela del pluralismo ai sensi della legge 3 maggio 2004, n. 112”
La Federazione Nazionale della Stampa Italiana comunica:  “I giudici sono stati chiari: Tiziana Ferrario deve essere subito reintegrata nel suo lavoro tipico al Tg1 perché contro di lei si è abbattuta “una volontà ritorsiva posta in essere dai vertici di redazione al fine di sanzionare il dissenso nei confronti della linea editoriale impressa al telegiornale dal direttore”.
"Per anni – scrive in un comunicato l’associazione Codacons – lo Stato Italiano ha costretto gli italiani a pagare un odioso balzello, la cosiddetta "tassa di concessione governativa’, corrisposta dagli intestatari di un abbonamento di telefonia mobile nella misura di 5,16 euro mensili se privati e di 12,91 euro se business".
Dal 25 febbraio è in onda a Firenze il nuovo canale digitale all news toscano TGT24 che fa capo a Oreste Poli (già proprietario di Italia 7, Rete 37, 8 Toscana Tele 37).
Entro il prossimo 25 maggio il nostro Paese dovrà recepire, nell’ordinamento giuridico nazionale, le direttive europee 2009/136/CE e 2009/140/CE, recanti innovazioni nel settore delle comunicazioni elettroniche.
Radio Diffusione Lombarda nasce l’8 aprile 1978, nel momento più euforico della radiofonia "libera" milanese. La sede è in Via Guinizelli 4 a Milano, mentre l’impianto, che irradia su 94,700 MHz, è in pieno centro, in Via Scarlatti 33.
Il canale musicale Radio Italia Tv di solo musica italiana chiuso nel luglio 2009 ha ripreso a sorpresa ieri alle 14 per le regioni totalmente coperte dal segnale del digitale terrestre nel mux Rete A 2 de l’Espresso che trasmette anche Deejay + 2 e Repubblica Tv.
Avviato procedimento per pratiche scorrette nei confronti della società in liquidazione: le informazioni ai consumatori per ottenere i rimborsi dei pacchetti per la parte non fruita sono del tutto insufficienti.
Sono state posticipate al 31 marzo del 2011 le scadenze relative a determinati regimi giuridici; è stato modificato anche lo scadenzario per la compilazione e l’invio telematico del modello Eas da parte degli enti associativi non commerciali.
Mogliano Tv è un progetto semplice nella forma, ma ambizioso nella missione. Nata per sostenere il comitato “No inceneritore”, che ha osteggiato strenuamente la costruzione di uno stabilimento di smaltimento rifiuti nella frazione di Bonisiolo, oggi prosegue la sua attività volontaria dando voce alle associazioni e agli enti locali, nell’intento di mostrarsi principalmente come mezzo di protesta per la popolazione.
Il Consiglio dei Ministri, ha deliberato, su proposta del Presidente del Consiglio e del Ministro Bondi, la nomina del dottor Gian Luigi Rondi a Commissario straordinario della Società italiana degli autori ed editori – SIAE.
Rupert Murdoch ha ottenuto il via libera in linea di principio dal governo britannico per procedere all’opa totalitaria su BSkyB, di cui possiede gia’ il 39,1%.
Serve una proroga congrua del divieto di incroci tv-giornali, in scadenza il 31 marzo in base al decreto milleproroghe.
Continua a crescere Biblet Store di Telecom Italia, la prima piattaforma digitale italiana dedicata alla distribuzione degli eBook.
La Norvegia si aggiunge alla Gran Bretagna tra le nazioni che hanno deciso di avviare un percorso legislativo verso lo switch-off, lo spegnimento della radio analogica.
Ecco il testo del parere reso dal Consiglio di Stato al quesito posto dal MSE-Com sulla partecipazione di Sky alla gara per l’assegnazione delle frequenze del cd. dividendo interno.
Entro Pasqua sara’ attivo un nuovo ‘portale multimediatico’ dove affluiranno le notizie pubblicate da L’Osservatore Romano, dalla Radio Vaticana e dall’agenzia Fides.
"Venerdi’ mattina verra’ discusso un provvedimento d’urgenza sulla base di un esposto presentato da Sky che e’ un atto a tutela dei loro interessi".
"Il ministro allo Sviluppo economico Paolo Romani ha assicurato una verifica in tempi brevi per quanto attiene al sostegno economico e ai criteri di assegnazione delle frequenze alle emittenti radiotelevisive locali, pur non manifestando la volonta’ di modificare la calendarizzazione prevista per lo ”switch off” in Umbria, in merito alla quale ”permangono tutte le perplessita”’.
L’offerta online della SSR rispetta ampiamente le condizioni fissate nella concessione dell’emittente. Solo nell’otto percento dei casi esaminati rimangono dubbi.
"Sky Italia prende atto con soddisfazione del parere espresso dal Consiglio di Stato. Parere che ha ribadito non solo la piena legittimita’ della partecipazione di Sky Italia al "beauty contest" per l’assegnazione delle frequenze del digitale terrestre, ma che sottolinea anche come questa partecipazione giovi al mercato in quanto garantisce una maggiore apertura e concorrenza".
Se la norma non viene modificata l’esercizio della facoltà di decidere sul periodo di vigenza del divieto dovrà essere valutato dall’Autorità alla luce della disciplina sul conflitto di interessi.
La Federazione Nazionale della Stampa Italiana fa sapere che "L’Associazione della Stampa del Friuli Venezia Giulia segue con grande preoccupazione la situazione dell’emittente televisiva triestina Telequattro, dove è in atto una riduzione degli organici e dove l’editore non applica il contratto AerAntiCorallo (riconosciuto dalla Fnsi per le emittenti locali)".
printfriendly pdf button - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 595 del 09/03/2011