NEWSLINET.IT: Newsletter n. 705 del 15/05/2013

newsletter newsline logo1 2 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 705 del 15/05/2013 newsletter title11 2 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 705 del 15/05/2013 newsletter topright3 2 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 705 del 15/05/2013
Il viceministro allo Sviluppo Economico Antonio Catricalà non vuole attendere oltre per redigere il bando ed il disciplinare per la gara per l’assegnazione del dividendo interno (ex beauty contest).
sit blue logo 756x56 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 705 del 15/05/2013
banner Tecnomedia0 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 705 del 15/05/2013
banner Elite4 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 705 del 15/05/2013
banner SIT a9 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 705 del 15/05/2013
 
Ecco i dati Nielsen sugli investimenti nel mercato pubblicitario nel primo trimestre 2013 posti a confronto con il medesimo periodo dell’anno precedente.
 
L’autorità garante delle comunicazioni della Croazia (Hakom) ha protestato nei confronti dell’Italia per il perdurare delle interferenze prodotte dai ripetitori italiani sul segnale di ricezione della tv digitale terrestre in Istria.
Come ormai noto, gli operatori telefonici assegnatari delle frequenze della banda 800 MHz (canali 61- 69 UHF) liberate dalle tv locali stanno completando l’attivazione degli impianti LTE per la fornitura dei servizi in banda larga.
Grande interesse per “Da Zero a 4K: dieci, cento, mille schermi”. L’edizione 2013 dell’HD Forum Conference, il più importante appuntamento italiano dedicato all’Alta Definizione che si svolgerà il 9 e 10 maggio al Centro Congressi del Saint Vincent Resort & Casino, conta già più di 200 accrediti nelle preregistrazioni.

banner SIT b9 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 705 del 15/05/2013
banner superstreaming0 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 705 del 15/05/2013
banner Radio Mondo9 1 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 705 del 15/05/2013
Conti in rosso per Mondadori. Il risultato netto consolidato è risultato negativo per 15,3 milioni di euro, rispetto all’utile di 2,6 milioni al 31 marzo 2012.
  newsletter bottomright - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 705 del 15/05/2013
Tutti i 14 dipendenti dell’emittente televisiva "Treviso Uno", di proprietà del presidente del gruppo cartario "Pro-Gest", Bruno Zago, hanno ricevuto in questi giorni la lettera di licenziamento.
Nel primo trimestre dell’anno il gruppo de Il Sole 24 Ore ha registrato una perdita di 10,4 milioni contro i 5,4 dello stesso periodo del 2012.
Il nuovo regolamento sull’LCN, che l’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni ha dovuto emanare in sostituzione della delibera 435/10/CONS annullata con sentenza del Consiglio di Stato, continua a non non convincere nessuno.
Secondo i dati dell’Osservatorio Stampa FCP relativi al periodo gennaio – marzo 2013 raffrontati allo stesso periodo del 2012, il fatturato pubblicitario del mezzo stampa in generale registra un calo del -25,5%.
Un foglio, non imbustato, con la scritta “Decidi di vivere” composta con caratteri ritagliati dai giornali. Lo ha trovato il 7 maggio nella cassetta della posta della sua casa di Roma il giornalista Alessandro De Pascale. Una evidente minaccia.
È stato raggiunto un accordo di cooperazione tra l’agenzia di stampa Aki – Adnkronos International del gruppo Gmc e la storica radio libanese ‘Voice of Lebanon’ durante un incontro stamani tra il presidente del Gruppo Gmc e l’ex presidente libanese e fondatore della prima emittente radiofonica privata libanese Amin Gemayel.
Marco Massarone, inconfondibile voce di Radio City di Castelletto d’Orba (Alessandria) è morto nei giorni scorsi per un malore improvviso all’età di 42 anni.
Dal monitoraggio elettromagnetico ambientale nel Lazio emergano delle aree di criticita’, in particolare "a Rocca di Papa (vetta di Monte Cavo), Capranica Prenestina (frazione di Guadagnolo) e quartiere di Roma Balduina".
Tre sospensioni e due censure per i giornalisti coinvolti nella vicenda delle cosiddette “comparsate” televisive a pagamento di consiglieri regionali.
Il video su internet è la nuova frontiera, la killer application per riuscire finalmente a concretizzare il miraggio (per alcuni) di far soldi con il web.
Mediaset non vende, anzi rilancia. Proprio nel giorno in cui il Tribunale di Milano conferma in appello la condanna a quattro anni a Silvio Berlusconi per frode fiscale nell’ambito del processo Mediaset, il Biscione ha presentato un progetto per ampliare la sua offerta digitale.
Il 3 novembre 1945, con un trasmettitore di 1 kw sulla frequenza di 1380 MHz in onde medie (ed in seguito anche su onde corte con un trasmettitore di 5 kw), su proposta del Cln giuliano e per iniziativa del Ministero degli Esteri entrò in funzione Radio Venezia Giulia, una stazione ufficialmente clandestina contrastata sia dagli alleati angloamericani che dalla Jugoslavia ma segretamente ed indirettamente sostenuta dal Governo italiano.
Partiamo da una constatazione: il web, per lo meno in Italia, non democratizza il mondo dell’informazione, né lo stravolge.
Debutta sabato 11 maggio sul DTT (LCN 50)  Laeffe, l’offerta televisiva in chiaro di Effe Tv, media company partecipata dal Gruppo Feltrinelli e La7.
Agcom ha posto le basi lo svolgimento del programma “Screen”, concernente i “Servizi e Contenuti per le Reti di Nuova Generazione” col fine di esaminare le tematiche connesse allo sviluppo di contenuti e servizi digitali nelle reti a banda larga e ultra larga.
Send Mail 2a1 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 705 del 15/05/2013

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL