NEWSLINET.IT: Newsletter n. 856 del 15/06/2016

newsletter newsline logo1 4 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 856 del 15/06/2016 newsletter title11 4 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 856 del 15/06/2016 newsletter topright3 4 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 856 del 15/06/2016
Continua il percorso di uniformazione delle trasmissioni radiotelevisive su piattaforme IP. Dopo la radio, di cui abbiamo parlato la scorsa settimana, diamo conto del nuovo standard HbbTV 2.0.1 basato su HTML5 per la tv interattiva, pubblicato da HD Forum (il collettore delle specifiche tecniche destinate ai costruttori di ricevitori tv per il mercato italiano) nella sua release 4.0.
elite banner 9b 2 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 856 del 15/06/2016
annunci radiotelevisivi newsletter - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 856 del 15/06/2016
xchange banner nl7 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 856 del 15/06/2016
banner Elite4 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 856 del 15/06/2016
 
Ottimo per il mercato pubblicitario il mese di aprile 2016, in particolare per la tv che, secondo idati mensili di Nielsen, è cresciuta del 10,3%, chiudendo il quadrimestre a +6,4%.
 
Sulle frequenze tv da liberare per favrorire lo sviluppo della tecnologia LTE "Francia e Germania spingono per il 2020", rileva Antonello Giacomelli, sottosegretario allo Sviluppo economica con delega per le tlc.
Anche il numero di giornalisti assunti e gli ascolti Auditel tra i criteri dei punteggi per l’assegnazione dei fondi.
Sono in vendita nella grande distribuzione elettronica i primi ricevitori economici per le trasmissioni radio IP. Diversi i modelli disponibili, sui quali primeggiano quelli dell’inglese Pure (foto), a prezzi anche sotto i 100 euro.

banner SIT b9 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 856 del 15/06/2016
banner Elite4 0 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 856 del 15/06/2016
clinique 4 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 856 del 15/06/2016
In continua, anche se lenta, diminuzione il tempo dedicato alla tv classica, mentre aumenta del 7% il consumo non lineare fra il 2013 e il 2015. Gli investimenti degli stessi broadcaster si spostano in questa direzione e la partita sembra concentrarsi sempre più sui contenuti.
  newsletter bottomright - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 856 del 15/06/2016
La redazione giornalistica di Radio Rai con un comunicato esprime "perplessità" per la scelta ricaduta su Carlo Conti e definisce "non meglio precisato" il ruolo che andrà a ricoprire come direttore artistico.
La stazione romana Radio Globo, superstation della famiglia italobrasiliana Benvenuti-Dantas ha dato vita a Beat Globo, una nuova stazione internazionale di musica dance-house, con sonorità deep, tecno, elettroniche ricevibile (per ora) soltanto ad Ibiza su Fm 94.400 MHz ed in webcasting. (R.R. per NL)
Una raccolta pubblicitaria da 30 mln che cambierà casa dal 2017 per via di decisioni dell’Antitrust; nel settore circola diversi nomi, da Cairo a Discovery, da Manzoni a Sky. Ma Mario Volanti resta abbottonato, non escludendo l’opzione di una concessionaria captive.
Il CDA Rai ha esaminato, pochi giorni fa, gli ascolti della stagione 2015/2016, che ha visto il gruppo di Viale Mazzini registrare nelle 24 ore uno share medio complessivo pari al 37,6%, con RaiUno al 17,7%, RaiDue al 6,7% e RaiTre al 6,8%.
Microsoft si appresta a comprare Linkedin. L’operazione è valutata in 26,2 miliardi di dollari. Lo riferisce il Wall Street Journal. L’accordo prevede che Microsoft paghi per il social media che mette in contatto professionisti 196 dollari ad azione.
Il consiglio federale ha rinnovato per altri 4 anni consecutivi (2017-2020) l’accordo di prestazioni inerente il mandato estero della SSR(la concessionaria tv pubblica).
Il Ministero dello Sviluppo Economico ha concluso la procedura per la presentazione delle domande volte ad ottenere le misure  economiche di natura compensativa per il rilascio volontario delle frequenze televisive interferenti ai sensi del D.M. 17/04/2015, attuativo dell’art. 6, comma 9, del D.L. 145/2013, convertito dalla L. 9/2014, come modificata dall’articolo 1, comma 147, della legge 190/2014 per la Regione Abruzzo.
L’Antitrust boccia l’accordo Vivendi – beIN Sports, uno dei punti cardine del piano di Bolloré per risollevare le sorti di Canal+; adesso restano poche strade da percorrere per arginare la frenetica perdita di abbonati, soprattutto tenendo conto dell’accordo saltato con Cattleya.
Rcs Mediagroup ha recentemente firmato un accordo di locazione con il gruppo Mediapro per una delle due frequenze di Veo Tv, che fa capo alla controllata spagnola Unidad Editorial.
Carlo Conti è il nuovo direttore artistico di Radio3 Rai. Sulla sua nomina ha commentato: "Tutto quello che sono riuscito a fare nella mia vita lo devo al mio primo amore, la radio.
Come noto, ai sensi del c. 1 dell’art. 1 della L. 62/2001, per “prodotto editoriale” si intende “il prodotto realizzato su supporto cartaceo, ivi compreso il libro, o su supporto informatico, destinato alla pubblicazione o, comunque, alla diffusione di informazioni presso il pubblico con ogni mezzo, anche elettronico, o attraverso la radiodiffusione sonora o televisiva, con esclusione dei prodotti discografici o cinematografici”.
Approfondendo quanto scritto nell’articolo precedente, si può sintetizzare che il decreto legislativo in esame prevede la responsabilità dell’ente per i reati indicati in decreto e commessi nel suo interesse da persone che rivestono nell’ente funzioni di rappresentanza, di amministrazione o di direzione, come pure da persone sottoposte alla loro direzione o vigilanza.
Verizon, il gigante della banda larga e delle tlc Usa, punta dritto diritto verso Yahoo!. Sul piatto una succulente offerta da 3 mld di dollari per accaparrarsi le attività Internet del motore di ricerca.
Alla fine è prevalsa la cautela e la stragrande maggioranza dei fornitori di contenuti nelle regioni interessate parteciperà al bando (che scade dopodomani) relativo alla procedura finalizzata alla formazione delle graduatorie regionali dei fornitori di servizi di media audiovisivi che saranno utilizzate per l’individuazione dei soggetti che hanno diritto di essere trasportati sulle frequenze coordinate assegnate agli operatori di rete in ambito locale nelle regioni Piemonte, Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Toscana, Emilia Romagna, Marche, Abruzzo, Molise, Puglia, Campania, Basilicata, Calabria e Sardegna, in attuazione dell’art.6, commi 9-ter e 9-quater del suddetto decreto.
Scade dopodomani il termine per la presentazione delle domande per la partecipazione al bando per le graduatorie degli operatori di rete locale relativamente alle nuove frequenze coordinate attribuite all’Italia, cioè non interferenti con i paesi confinanti.
L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato sostiene la necessità di una riforma che interrompa il monopolio della SIAE nel mercato della gestione dei diritti d’autore in quanto lesivo sia della libertà di iniziativa economica che di quella decisionale degli autori.
Andrea Pucci lascia la vicedirezione del Tg5 e da lunedì 11 luglio 2016 sarà il nuovo direttore dell’agenzia "News Mediaset", che fornisce servizi giornalistici e inchieste a tutte le testate del gruppo Mediaset.
Sembra proprio che l’operatore di telecomunicazioni Vodafone sia pronto a lanciare, nel giro di qualche settimana, la sua Vodafone Tv, un servizio di televisione via internet per “cambiare il modo di guardare la TV”.
Attraverso la delibera 110/16/CONS, online dal 31/05/2016, l’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni ha introdotto la modifica e l’integrazione al regolamento recante la disciplina dei procedimenti in materia di autorizzazione ai trasferimenti di proprietà, delle società radiotelevisive e dei procedimenti di cui all’articolo 43 del decreto legislativo n. 177/2005, di cui alla delibera n. 368/14/CONS.
Via libera al primo bando per la realizzazione della rete nelle aree bianche, quelle cioè a fallimento di mercato: con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale possono partire le procedure per gli interventi nelle prime sei regioni (Abruzzo, Molise, Emilia Romagna, Lombardia, Toscana e Veneto) con le quali si sono chiusi specifici accordi di programma e relative convenzioni operative per l’utilizzo dei fondi FESR e FEASR. Entro l’estate partiranno i bandi per tutte le altre regioni.
Dal 1° giugno 2016, è operativo il nuovo Regolamento per la Formazione professionale continua (FPC) dei giornalisti italiani. Il testo (atteso e annunciato nei giorni scorsi) è stato pubblicato nel Bollettino Ufficiale del Ministero della Giustizia n. 10 del 31 maggio 2016.
Un’altra antica radio locale, Radio Enea Sound (Lavinio – Anzio, Roma) ha concluso la propria esperienza in FM, cedendo la frequenza (96.200 MHz) ad una stazione nazionale (RMC, in forte espansione dovunque).
 
L’Europa si direziona verso la concessione di maggiore libertà alle televisioni sugli spot: un limite giornaliero andrà a sostituire i limiti orari a condizione di non applicare eccessive interruzioni su film e news.
printfriendly pdf button - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 856 del 15/06/2016