Home NewsLine newsletter NEWSLINET.IT: Newsletter n. 862 del 28/07/2016

NEWSLINET.IT: Newsletter n. 862 del 28/07/2016

SHARE
newsletter newsline logo1 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 862 del 28/07/2016 newsletter title11 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 862 del 28/07/2016 newsletter topright3 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 862 del 28/07/2016
Mediaset continua l’organizzazione del proprio polo radiofonico (Radio Mediaset), cui fanno riferimento a livello proprietario le radio di Finelco Radio 105 e Virgin (RMC è rimasta ad Alberto Hazan, che però ha affidato la gestione commerciale al Biscione), che si aggiungono alla già controllata R 101 ed al relay nazionale della portoghese Radio Orbital (ex Voice of America attraverso la società GBR spa).
elite banner 9b 2 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 862 del 28/07/2016
annunci radiotelevisivi newsletter - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 862 del 28/07/2016
xchange banner nl7 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 862 del 28/07/2016
banner Elite4 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 862 del 28/07/2016
 
Ma tutte le emittenti radiofoniche nazionali illuminano almeno il 60% del territorio e tutti i capoluoghi di provincia? La domanda è lecita, posto che è tuttora vigente l’art. 3 c. 5 L. 249/1997, che fissa detto limite inferiore di copertura per preservare il titolo concessorio nazionale.
 
Dopo il dietrofront di Vivendi Mediaset si trova davanti ad un’importante scelta strategica; qual è la strada migliore da intraprendere?
L’indiscrezione anticipata molte settimane fa da questo periodico ha ricevuto conferma: Francesco Becchetti ha ceduto l’autorizzazione per fornitore di servizi di media audiovisivi in ambito nazionale con associato l’appetibile LCN 33 alla società londinese del gruppo Scripps Networks Interactive (colosso statunitense della tv via cavo con interessi anche in GB, Brasile e Singapore).
Attraverso la Delibera 320/16/CONS l’Agcom ha disposto una consultazione pubblica concernente le codifiche DVB-T2 che devono considerarsi "tecnologicamente superate" ex art. 1 c. 3 L. 11/2015.

banner SIT b9 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 862 del 28/07/2016
banner Elite4 0 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 862 del 28/07/2016
clinique 4 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 862 del 28/07/2016
Preservare il principio di territorialità: è questo ciò che chiedono broadcaster, organizzazioni, società e singoli professionisti che rappresentano l’industria dell’audiovisivo all’Unione Europea, in una lettera indirizzata al Presidente della Commissione Ue, Jean-Claude Juncker, al Vicepresidente Andrus Ansip, al Commissario per la Digital Economy, Günther Oettinger, e a tutti i Commissari coinvolti nel project team sul Digital Single Market.
  newsletter bottomright - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 862 del 28/07/2016
Nel primo semestre 2016 il risultato netto consolidato, incluse le attività dismesse, del Gruppo Espresso si è attestato a 12,1 milioni di euro dai 22,1 milioni del primo semestre 2015, i ricavi consolidati sono stati pari a 292,9 milioni di euro (-4,2% rispetto ai 305,7 dello stesso periodo 2015).
Il volume, ad opera dell’Avv. Valeria Cianciolo, è incentrato sul commento alla legge n. 76/2016 conosciuta come “Legge Cirinnà”.
Ci hanno ripensato in Francia a causa di un disaccordo sulla valutazione di Premium; ora da Vivendi chiedono solo il 20% della pay tv e di salire fino al 15% di Mediaset in tre anni. Tonfo del titolo Mediaset a Piazza Affari in risposta alla notizia.
La storica web company Yahoo! è stata venduta all’operatore tlc statunitense Verizon per 4,8 mld di dollari; l’acquisizione è probabilmente mirata ad un aumento di audience per gli spazi pubblicitari.
Alcune indiscrezioni di stampa suggeriscono che sia sul viale del tramonto l’avventura dio Watchever, servizio SVOD tedesco gestito da Vivendi, probabilmente a causa di pessimi risultati competitivi.
Scritto a quattro mani da Cinzia De Stefanis, giornalista economica, e da Antonio Quercia, Dottore commercialista e Revisore legale, questo volume risponde alle diverse domande inerenti alla costituzione e gestione di un’associazione sportiva dilettantistica (ASD) o di una società sportiva e alle differenze tra le due forme giuridiche, sia dal punto di vista dell’impostazione strutturale che delle conseguenze applicative e dei riflessi sull’attività quotidiana.