Home NewsLine newsletter NEWSLINET.IT: Newsletter n. 863 del 31/08/2016

NEWSLINET.IT: Newsletter n. 863 del 31/08/2016

newsletter newsline logo1 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 863 del 31/08/2016 newsletter title11 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 863 del 31/08/2016 newsletter topright3 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 863 del 31/08/2016
Come già reso noto, con avviso pubblico pubblicato il 04/08/2016 il Ministero dello Sviluppo Economico ha comunicato che procederà all’assegnazione delle frequenze radio in onde medie , ai sensi dell’art.27, comma 3 del D. Lgs. 259/20013 nel rispetto delle risorse di frequenze e delle connesse aree di servizio attribuite all’Italia, coordinate secondo le regole stabilite dall’Unione internazionale delle telecomunicazioni (UIT) in base al Piano di radiodiffusione Ginevra 1975.
elite banner 9b 2 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 863 del 31/08/2016
annunci radiotelevisivi newsletter - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 863 del 31/08/2016
xchange banner nl7 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 863 del 31/08/2016
banner Elite4 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 863 del 31/08/2016
 
Ricordiamo che scade il 10/09/2016 il termine per muovere contestazioni a riguardo della graduatoria provvisoria, pubblicata dal Ministero dello Sviluppo Economico, delle emittenti radiofoniche locali ammesse al contributo per l’anno 2014, registrata all’Ufficio Centrale del Bilancio il 26 luglio 2016, con visto n. 573.
 
Il gruppo Discovery potrebbe entrare nel settore radiofonico non solo come concessionaria di pubblicità, ma come socio e coeditore.
Con riguardo all’applicazione del nuovo D.Lgs.128/16 per la messa a disposizione sul mercato di apparecchiature radio, in caso di autorizzazione a modifiche di impianti Radio TV (ex D.Lgs.177/05), all’utente finale (vale a dire all’emittente) viene richiesto di esibire la certificazione (nonché la documentazione a corredo) in caso di messa in servizio di nuove apparecchiature radio.
Il Ministero dello Sviluppo Economico ha pubblicato la determina 08/08/2016 recante “Modificazioni ed integrazioni alla determina 1° agosto 2016 pubblicata in pari data sul sito del Ministero dello Sviluppo Economico".

banner SIT b9 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 863 del 31/08/2016
banner Elite4 0 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 863 del 31/08/2016
clinique 4 - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 863 del 31/08/2016
Si fa sempre più acceso il botta e risposta fra Mediaset e Vivendi, avviato in seguito al rifiuto da parte di quest’ultima di tener fede agli accordi dello scorso aprile, secondo i quali avrebbe dovuto acquisire il 100% di Mediaset Premium, ormai approdato nelle aule giudiziarie.
  newsletter bottomright - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 863 del 31/08/2016
Sembra proprio che i motori di ricerca (come Google, per intenderci) saranno ben presto costretti a dover pagare per gli estratti di articoli dei media che mostreranno.
E’ stato pubblicato sulla GU n.184 del 08/08/2016 il decreto concertato dal Ministero dell’Economia e delle Finanze e dal Ministero dello Sviluppo Economico che individua i media specializzati
E’ spesso in occasione delle immani tragedie che si verificano le reali potenzialità dei mezzi di comunicazione di massa in termini di concreta utilizzabilità per le popolazioni colpite dalle calamità.
Climax dai connotati critici per l’editoria: secondo i dati riportati dallo studio R&S di Mediobanca, nel 2015 il settore è all’opposto delle costruzioni per quanto concerne i margini.
In relazione al noto contenzioso che oppone le società Mediaset SpA a Vivendi S.A., Mediaset ha fatto sapere di aver depositato il 19/08 presso il Tribunale di Milano per la notifica a Vivendi l’atto di citazione "a tutela dell’effettiva esecuzione del contratto vincolante concluso tra le parti il 08/04/2016".
L’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni ha avviato un procedimento sanzionatorio, verso H3g (o più comunemente chiamata 3) per inottemperanza alla diffida del 20 luglio scorso in merito all’adeguamento alle disposizioni europee sulle tariffe per i servizi dall’estero.
Pasquale Pacilio, giornalista e storico direttore responsabile dell’emittente televisiva di Pescara Rete 8, è morto nei giorni scorsi all’età di 67 anni a causa di una malattia.
Radio Alce di Caserta ha chiuso cedendo l’unica frequenza (88.100 MHz) all’emittente nazionale RDS. La stazione era nata nel 1976. (R.R. per NL)
Buoni i risultati di Discovery Italia nel 2015. Stando ai dati di bilancio, il gruppo (a.d. Marinella Soldi, cfr. foto) ha registrato un fatturato in crescita del 17%, collocandosi a 194,8 mln di euro, con utile a 8,5 mln (pari a + 64%).
(continua da articolo precedente) Il download quindi aveva avviato le possibilità di acquisto di brani musicali in modo parecchio flessibile e svincolato da supporti intermedi necessari per il successivo ascolto.
Fra le varie divergenze insorte fra Mediaset e Vivendi a causa dell’accordo saltato per Premium, si torna a parlare di un accordo con Sky; ma forse, alla fine, i francesi entreranno davvero nel Biscione.
Bando di gara per la cessione di un ramo aziendale della Antenna Tre Nord Est spa costituito, tra le altre cose, da autorizzazioni per la fornitura di servizi di media audiovisivi con annessi LCN nelle regioni Veneto, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige. Pubblicazione su disposizione del Tribunale di Treviso. (NL)
I dati parlano chiaro: la tv mostra sintomi di ottima salute. Il mezzo chiude infatti il primo semestre dell’anno con una raccolta pubblicitaria pari a oltre 2 mld di euro, in aumento del 7,8% rispetto al periodo omologo dell’anno precedente.
Il primo semestre 2016 di Cairo Communication è stato chiuso con ricavi consolidati lordi pari a 133,5 mln, in linea rispetto al primo semestre 2015 (133 mln).
Il Ministero ha dato il via alla procedura per l’assegnazione delle frequenze radio in onde medie a modulazione di ampiezza (AM) per le trasmissioni di radiodiffusione sonora.
L’estate vede nascere a sorpresa (visto il momento di crisi) nuove emittenti radiotelevisive locali in FM e sul DTT. Sul lato radiofonico, sull’appennino bolognese è nata Radio Fresh, con sede a Castiglione dei Pepoli.
In questo volume, Philip Kotler (S.C. Johnson & Son Distinguished Professor of International Marketing presso la Kellogg School of Management della Nothwestern University) delinea una strada che si snoda con sicurezza verso un capitalismo più sano e sostenibile.
printfriendly pdf button - NEWSLINET.IT: Newsletter n. 863 del 31/08/2016