Ordinanza TAR Lazio del 12 giugno 2008 di sospensione della Del. Agcom 97/08/Cons relativamente al blocco selettivo delle chiamate

Ecco il testo del provvedimento cautelare dei giudici amministrativi di primo grado che ha infiammato le associazioni di consumatori


REPUBBLICA ITALIANA

TRIBUNALE AMMINISTRATIVO REGIONALE PER IL LAZIO

ROMA

SEZIONE TERZA TER

Registro Ordinanze: 2968/2008
Registro Generale: 4785/2008

nelle persone dei Signori:
ITALO RIGGIO Presidente, GIULIA FERRARI Cons., STEFANO FANTINI Cons. relatore

ha pronunciato la seguente

ORDINANZA

nella Camera di Consiglio del 12 Giugno 2008

Visto il ricorso 4785/2008 proposto da:

SOC GREENTEL SRL ED ALTRI
COMITATO OPERATORI SERVIZI TELEFONICI E TELEMATICI -COSTT
SOC DVBCOMSRL
SOC TELEMEDICO SRL
SOC UNITEDCOM SRL
SOC PUNTO SRL
SOC EDREAMS SRL
rappresentate e difese da:
DE SANTIS Avv. GIOVANNA SICILIANO Avv. DOMENICO
con domicilio eletto in ROMA
VIA SAN SEBASTIANELLO, 9

contro

AUTORITA’ PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI

rappresentato e difeso da:

AVVOCATURA DELLO STATO

con domicilio eletto in ROMA
VIA DEI PORTOGHESI 12

e nei confronti di
SOC TELEGATE ITALIA SRL

rappresentato e difeso da:
DONATIA vv. FILIPPO
CELOTTO AVV. ALFONSO
con domicilio eletto in ROMA
VIA DELLA SCROFA, 57

e con l’intervento ad opponendum di
CONFCONSUMATORI
rappresentato e difeso da:
D’AGOSTINO AVV. BARBARA
FESTELLI AVV. MARCO
con domicilio eletto in ROMA
VIA SPALATO, 11

e con l’intervento ad opponendum di
CODACONS ED ALTRI
rappresentato e difeso da:
RIENZIA vv. CARLO
GIULIANO Avv. GINO
con domicilio eletto in ROMA
VIALE G. MAZZINI 73

e con l’intervento ad opponendum di
ALTROCONSUMO
rappresentato e difeso da:
GIURDANELLA AVV. CARMELO
SCORZA Avv. GUIDO
con domicilio eletto in ROMA
VIA DI MONTE GIORDANO N 36

e con l’intervento ad opponendum di
ASSOUTENTI-ASSOCIAZIONE NAZ.LE UTENTI DEI SERVIZI PUBBLICI
rappresentato e difeso da:
FINOCCHIARO A VV GIUSEPPE
con domicilio eletto in ROMA
VIA ROMEO RODRIGUEZ PEREIRA N 211

e con l’intervento ad opponendum di
ASS.NE CODICI -CENTRO PER I DIRITTI DEL CITTADINO
rappresentato e difeso da:
LAURENZANO AVV CARMINE
con domicilio eletto in ROMA
VIA ODERISI DA GUBBIO, 18

e con l’intervento ad opponendum di
MOVIMENTO DIFESA DEL CITTADINO
rappresentato e difeso da:
ANZALONE AVV FRANCESCO
LUONGO AVV FRANCESCO
MAZZONE A VV GIULIO
con domicilio eletto in ROMA
VIA PIEMONTE N 39/A

per l’annullamento, previa sospensione dell’esecuzione,

– della delibera AGCOM n. 97/08/CONS del 20 febbraio 2008 pubblicata nella GURI del 17 marzo 2008, avente ad oggetto “Nuovi termini di attuazione delle disposizioni di cui
agli articoli 2, 3, 4 e 5 della delibera n. 418/07/Cons “disposizioni in materia di trasparenza della bolletta telefonica, sbarramento selettivo di chiamata e tutela dell’utenza” ed ulteriori norme a tutela dell’utenza”;
– nonchè di ogni altro atto indicato nell’epigrafe del ricorso.

Visti gli atti e i documenti depositati con il ricorso;

Vista la domanda di sospensione della esecuzione del provvedimento impugnato, presentata in via incidentale dal ricorrente;

Visto l’atto di costituzione in giudizio di:

ALTROCONSUMO
ASS.NE CODICI -CENTRO PER I DIRITTI DEL CITTADINO
ASSOUTENTI-ASSOCIAZIONE NAZ.LE UTENTI DEI SERVIZI PUBBLICI
AUTORITA’ PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI
CODACONS ED ALTRI
CONFCONSUMATORI
MOVIMENTO DIFESA DEL CIITADINO
SOC TELEGATE ITALIA SRL

Udito il relatore Cons. Stefano FANTINI e uditi altresì per le parti gli avvocati come da verbale di udienza. Visti gli artt. 19 e 21, u.c., della Legge 6 dicembre 1971, n. 1034, e l’art. 36 del R.D. 17 agosto 1907, n. 642;

Ritenuto che, ad una sommaria delibazione, propria della fase cautelare, la delicatezza delle questioni dedotte ne impone un approfondimento in sede di cognizione di merito (per la cui trattazione si fissa fin da ora la udienza del 13/11/2008), dovendosi, medio tempore, ricorrendo il presupposto del pregiudizio grave ed irreparabile, anche in ragione dell’inadeguata informazione agli utenti sull’operatività del meccanismo del silenzio­assenso, sospendere la impugnata delibera n. 97/08/CONS nella parte in cui prevede l’attivazione del blocco automatico delle numerazioni per servizi a sovrapprezzo nei confronti degli abbonati che non abbiano manifestato una diversa scelta entro il 31/5/08;

P.Q.M.

Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio -Sezione Terza Ter accoglie la suindicata domanda incidentale di sospensione.

Fissa per la trattazione l’udienza del 13/11/2008.

La presente ordinanza sarà eseguita dalla Amministrazione ed è depositata presso la Segreteria del Tribunale che provvederà a darne comunicazione alle parti.
Roma, li 12 giugno 2008
Il Presidente: Italo RIGGIO
L’Estensore: Stefano FANTINI

printfriendly pdf button - Ordinanza TAR Lazio del 12 giugno 2008 di sospensione della Del. Agcom 97/08/Cons relativamente al blocco selettivo delle chiamate