Padova Security Channel: i cittadini padovani, esasperati, le provano tutte

Pronta una web tv per contrastare lo spaccio, il degrado e le aggressioni che affliggono la città veneta. Sarà una all-news, ennesima arma che i cittadini utilizzano per contrastare questi fenomeni


Le hanno provate davvero tutte, i cittadini padovani, esasperati dai continui fenomeni di violenza e spaccio che nella città veneta sono all’ordine del giorno, anche nelle ore diurne, in una misura nettamente maggiore rispetto alla media nazionale. C’hanno provato creando comitati, ve n’è uno per ogni quartiere, erigendo muri per separare le palazzine dal centro dello spaccio, organizzando grigliate di carne gratis per sensibilizzare l’opinione pubblica. Ora ci provano con una televisione, una web tv all news che passerà 24 ore su 24 contenuti provenienti dalle strade padovane, dai parchi divenuti crocevia della droga, degli scippi, delle aggressioni e delle violenze. La notizia, diffusa dal “Gazzettino” di Venezia, ha iniziato a circolare nella giornata di ieri. L’emittente andrà, inizialmente, solo su internet, ma, sostiene uno degli organizzatori dei comitati di quartiere, “siamo in contatto anche con emittenti che trasmettono via satellite in chiaro e sono disponibili a darci spazio in un canale telematico”. Il palinsesto sarà creato grazie ad un’enorme mole di materiale già disponibile e già diffuso in rete sui su siti come sospadova.it, comitatostanga.it e anche su YouTube. Video presi dalla strada, girati con telefonini o fotocamere digitali dagli stessi cittadini padovani, sempre più esasperati ma indomiti e pragmatici nel tentare di trovare una soluzione ad una questione che soluzioni ne ha sperimentate tante ma, finora, nessuna con l’efficacia che si sperava. (Giuseppe Colucci per NL)

Send Mail 2a1 - Padova Security Channel: i cittadini padovani, esasperati, le provano tutte

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL