Pay Tv. Mediaset-Vivendi: probabile joint-venture fra Premium e Canal+

Secondo indiscrezioni diffuse da Il Sole 24 Ore, sarebbe in discussione fra Mediaset e Vivendi una joint-venture per costruire un polo di pay tv europeo sfruttando le sinergie fra Canal+ e Premium.

Non si fermano le voci di un dialogo aperto fra gli azionisti di Vivendi e Mediaset; argomento al centro del dialogo sarebbe ancora la pay tv. Alla fine di febbraio, infatti, alcune indiscrezioni (riportate su questo periodico) volevano che fosse in discussione la vendita di Mediaset Premium al gruppo francese. Voci smentite da entrambe le parti, con il francese Bolloré che le liquidava sostenendo che Vivendi fosse al momento “troppo occupata” per considerare l’argomento e Berlusconi che insisteva nella volontà di Mediaset di rimanere nel mercato pay, nonostante i segnali di fumo lanciati dai mercati, con il titolo azionario che continua a salire ad ogni indiscrezione di questo tipo. Qualcuno avrebbe potuto pensare che la questione si fosse esaurita lì, com’era stato per la presunta cessione a Sky, e invece recenti voci del settore sostengono che le trattative si sarebbero spostate dalla vendita alla nascita di una joint-venture con il gruppo di Bolloré. Secondo quanto riporta Il Sole 24 Ore, infatti, si sarebbe avviato un dialogo per far nascere una comune piattaforma di pay tv europea grazie ad una sinergia fra la francese Canal+ (che fa capo al gruppo di Vivendi) e l’italiana Mediaset Premium del Biscione. Sempre le stesse indiscrezioni, tuttavia, riportano che l’accordo non avrebbe ancora raggiunto una fase operativa. Dunque da un possibile scenario in cui Vivendi avrebbe finito per inglobare quella Mediaset Premium che, nonostante la sontuosa spesa per i diritti del calcio, non riesce a stare al passo con la concorrente Sky, si passa alla prospettiva di una joint-venture con un’altra pay tv: quella Canal+ che in quanto a risultati non è certo un esempio da invidiare visti i bilanci in perdita degli ultimi quattro anni. La collaborazione, inoltre, potrebbe portare anche ulteriori sinergie con l’emittente qatariota BeIn Sports, edita da Al Jazeera e che già ha raggiunto accordi sulla distribuzione con Vivendi nelle scorse settimane consentendo di vedere il canale sportivo anche agli abbonati di Canal+. (E.V. per NL)

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang
  • PHPSESSID

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Send Mail 2a1 - Pay Tv. Mediaset-Vivendi: probabile joint-venture fra Premium e Canal+

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL