Penale – Ingiuria e diffamazione – La “contestualizzazione” delle espressioni offensive

Cassazione penale Sentenza, Sez. V, 02/04/2008, n. 13880


di Giuseppe Amato, Procuratore della Repubblica di Pinerolo
da Il Quotidiano Giuridico – Quotidiano di informazione e approfondimento giuridico N 09/05/anno 2008
La valenza penale delle espressioni astrattamente offensive va apprezzata nel caso concreto. La sentenza della Cassazione merita segnalazione per la chiarezza con la quale evidenzia che, in tema di tutela penale dell’onore, al fine di apprezzare l’eventuale rilevanza penale delle espressioni obiettivamente lesive dell’altrui onore o decoro, occorre “contestualizzarle”, ossia valutarle in rapporto al contesto spazio-temporale nel quale sono state profferite. (Cassazione penale Sentenza, Sez. V, 02/04/2008, n. 13880)

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Penale - Ingiuria e diffamazione - La "contestualizzazione" delle espressioni offensive

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL