Piccoli giornalisti crescono: Tg Web da un liceo di Ragusa

Non bastava aver creato una radio in podcasting: il Liceo scientifico “E. Fermi” di Ragusa ha dato vita anche ad una tv web d’Istituto. Il progetto è stato realizzato grazie ad un finanziamento del Fondo Sociale Europeo e alla collaborazione di un giornalista, direttore di TeleIblea, Mario Papa, e dai professori Carmelo Ialacqua e Melania Schembari. E gli studenti? 30 alunni del biennio hanno partecipato alla realizzazione del primo TgWeb dell’Istituto. Si tratta comunque solo dell’inizio, perché per il prossimo anno scolastico si vorrebbe dar vita ad una programmazione regolare. Il palinsesto del primo numero è costituito da Sport per tutti al Fermi; Il caffè letterario e i giovani lettori; Il progetto legalità: nuovi contributi ed idee; Genitori e docenti a colloquio; Primo concerto dell’orchestra del Fermi; Studenti olandesi nostri ospiti a Ragusa. Il primo TgWeb del Fermi è visibile sul sito della scuola, www.liceofermirg.it e mostra l’impegno di questi giovani alle prime armi, certo, ma grintosi. Anzi, grintose. Eh sì, perché qui le donne la fanno da padrone: dalle conduttrici alle intervistatrici; ma anche il corpo docente interpellato come pure la componente genitori è formato quasi da solo donne. Un vero TgWeb …rosa, verrebbe da dire! Comunque, al di là anche di certe ingenuità tecniche ( il “gobbo” con le domande, costituito da un foglio retto da un compagno, fin troppo visibile; la dizione non proprio da doppiatori) il risultato è incoraggiante, sia per i temi affrontati che per la disinvoltura mostrata di fronte alla telecamera. Progetti di una scuola che cresce e che bene investe in queste energie giovanili, sottolineando la capacità della comunicazione e la sua ricaduta di carattere sociale. (Antonio F. Vinci per NL)
 
 
 
printfriendly pdf button - Piccoli giornalisti crescono: Tg Web da un liceo di Ragusa