Pubblicità. Pietro Scott Jovane (Rcs): “In Spagna la pubblicità cresce a doppia cifra mentre in Italia il mercato resta difficile”

“Una cosa che ci sta colpendo positivamente è la ripresa del mercato in Spagna che ha un riflesso sui nostri numeri” così l’Ad di Rcs, Pietro Scott Jovane, ha detto all’inaugurazione della rinnovata libreri Rizzoli annunciando che nel terzo trimestre i ricavi lordi della raccolta pubblicitaria “crescono a doppia cifra”, un risultato “un po’ al di sopra delle nostre aspettative”.

La Spagna pesa per quasi un terzo sul nostro business – ha aggiunto – e quindi non è indifferente. E’ un segnale importante. Ha un peso significativo sul consolidamento del gruppo che aiuta a mantenere la traiettoria”. Scott Jovane prevede che Rcs continuerà “a migliorare il risultato operativo e non avremo sorprese da questo punto di vista”. Per quanto riguarda in particolare la situazione italiana la raccolta pubblicitaria resta “difficile: non abbiamo visto né miglioramenti né peggioramenti”, anche nel terzo trimestre però, ha sottolineato l’Ad, il gruppo è riuscito ad essere meglio della media del mercato. “C’è stata una conferma dall’Italia – ha concluso – e una sorpresa positiva dalla Spagna”. (Ansa)
 
printfriendly pdf button - Pubblicità. Pietro Scott Jovane (Rcs): “In Spagna la pubblicità cresce a doppia cifra mentre in Italia il mercato resta difficile”
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Pubblicità. Pietro Scott Jovane (Rcs): “In Spagna la pubblicità cresce a doppia cifra mentre in Italia il mercato resta difficile”

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL