Radio 24. Avvicendamento tra direttori: via Gianfranco Fabi, arriva Fabio Tamburini

Per il momento si tratta soltanto di un’indiscrezione, ma siccome la fonte (Prima Comunicazione) è di norma è attendibile, ci aspettiamo che nei prossimi giorni il sito web di Radio 24 ne dia l’annuncio ufficiale.

Dopo due anni di direzione, infatti, Gianfranco Fabi dovrebbe essere sostituito alla direzione di Radio 24, da Fabio Tamburini, attuale direttore di Radiocor, l’agenzia di stampa del Gruppo Sole 24 Ore. Fabi, che ricopre anche la funzione di vice-direttore vicario del quotidiano confindustriale, era arrivato alla direzione dell’emittente radiofonica, fondata nel 1999 in seguito all’acquisto delle frequenze di Station One e la concessione (commerciale in ambito nazionale) di Radio Radicale 2 (messa in vendita dal Partito Radicale, per finanziare la campagna elettorale di Emma Bonino, candidata alle elezioni europee e a ricoprire la carica di Capo dello Stato), nel 2008. Aveva preso il posto di Giancarlo Santalmassi, direttore storico, che aveva portato l’emittente radiofonica ad affermarsi come la prima radio privata all news del Paese. Durante la direzione di Santalmassi, la radio era cresciuta ed erano nate trasmissioni divenute culto per gli ascoltatori di Radio 24. Nel 2003 era stato allontanato una prima volta, per aver "concesso" al Presidente emerito della Repubblica, Francesco Cossiga, di criticare aspramente Antonio D’Amato, l’allora presidente di Confindustria, editore della radio. Santalmassi era stato reintegrato e nominato direttore nel 2005; nel 2006, poi, in seguito ad un duro litigio con Giulio Tremonti, era stato rimosso dalla conduzione della trasmissione "Viva Voce", pur mantenendo la direzione. Nel 2008, infine, arrivò l’avvicendamento con Fabi, giornalista d’estrazione cattolica e conservatrice, che aveva portato una piccola rivoluzione all’interno della redazione (cancellando, ad esempio, il riuscitissimo esperimento del Gr Extra Large delle 13), rivelatasi, alla lunga, perdente. La perdita progressiva d’ascolti, specie nel target dei professionisti, ha indotto i vertici del Sole 24 Ore a rivedere le proprie strategie, affidando la direzione ad un giornalista giovane come Fabio Tamburini.  Tamburini ha quarantaquattro anni ed alle spalle una carriera, sia televisiva che di carta stampata, molto ricca. È stato inviato per Repubblica ed, appunto, il Sole 24 Ore; ha lavorato al Tg di La7, al Tg1 e al Tg5 ed è stato, inoltre, caporedattore del "Mondo" e vice-direttore di "Mf-Milano Finanza" (gruppo Class Editori, proprietario di Radio Classica, stazione dal formato in qualche modo simile a quello di Radio 24). Attualmente ricopriva la carica di direttore dell’agenzia di stampa Radiocor, carica che, secondo le indiscrezioni, dovrebbe mantenere. Se l’indiscrezione di Prima Comunicazione, quindi, si rivelerà fondata, presto lo vedremo sulla poltrona di Gianfranco Fabi, nella speranza che possa rinverdire un po’ una programmazione che, ultimamente, fatica a raggiungere il proprio target e che si è fatta un po’ troppo istituzionale. (L.B. per NL)
printfriendly pdf button - Radio 24. Avvicendamento tra direttori: via Gianfranco Fabi, arriva Fabio Tamburini
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Radio 24. Avvicendamento tra direttori: via Gianfranco Fabi, arriva Fabio Tamburini

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL