Radio digitale: terminali mobili satellitari alla milanese

Alcatel-Lucent e Quantum hanno siglato un accordo di collaborazione rivolto allo sviluppo di nuovi dispositivi per il DVB-SH, estensione dello standard DVB per la tv e la radio satellitare portatile


da Radio Passioni

Alcatel-Lucent e Quantum, una società milanese fondata nel 2005 e specializzata in terminali portatili e veicolari per la mobile tv (nel marzo scorso l’azienda ha ricevuto una quota di investimento da parte di Motorola), hanno siglato un accordo di collaborazione immagino rivolto allo sviluppo di nuovi dispositivi per il DVB-SH, estensione dello standard DVB per la tv e la radio satellitare portatile.
Il sito Web di Quantum rivela una realtà tecnologica molto interessante, ma stiamo comunque parlando di startup ben posizionate per affrontare un mercato che deve ancora maturare. E il DVB-SH è uno dei partecipanti a una gara per la quale non vorrei fare il bookmaker. In ogni caso è giusto fare gli auguri a Stefano Martini, Ceo di Quantum e al suo importante partner.

Alcatel-Lucent e Quantum SpA collaborano per una Mobile TV DVB-SH più efficace

Parigi e Milano, 6 maggio 2008 – Alcatel-Lucent e Quantum SpA, importante fornitore di terminali e software innovativi nel campo delle comunicazioni mobili multimediali, annunciano l’avvio di una collaborazione nel mercato Mobile TV, finalizzata allo sviluppo di soluzioni mobile broadcast terrestri o ibride (terrestri e satellitari), compatibili con il nuovo standard DBV-SH. Questa collaborazione permetterà a entrambe le società di sviluppare nuove opportunità di business nel campo dell’accesso alla mobile TV mondiale mediante Players Multimediali Portatili (PMP) e set up box digitali per il settore veicolare.

Il DVB-SH (Digital Video Broadcasting – Satellite services to Handhelds) è una evoluzione dello standard DVB-H che permette di realizzare soluzioni di mobile TV particolarmente efficienti. Può essere utilizzato nello spettro di frequenza fino 3GHz, incluso l’UHF, le bande L e S, in reti terrestri, satellitari o ibride. Lo standard DVB-SH è stato approvato dal DVB Project nel febbraio 2007 e dall’Istituto Europeo di Standardizzazione nelle Telecomunicazioni (ETSI) nel marzo 2008.

“Quantum si dedica al futuro della Mobile TV e alla multimedialità mobile, senza soluzione di continuità,” ha affermato Stefano Martini, amministratore delegato di Quantum Spa. “Potendo contare sulla forza dello standard aperto DVB-SH, la nostra nuova collaborazione con Alcatel-Lucent per il mercato Mobile TV di massa ci permetterà di consolidare la nostra leadership nei set-top box per la Pay TV digitale per il settore automobilistico, nei Pocket TV Portable Media Player e nel software che combina applicazioni uniche attraverso la convergenza di Mobile TV, Internet e tecnologie di localizzazione su un singolo terminale.”

“L’entertainment multimediale in auto, i terminali portatili con schermi più grandi e i servizi di navigazione sono i fattori che determineranno l’avvento del mercato di massa della mobile TV, garantendo un’esperienza di fruizione della TV mobile complementare rispetto alla TV tradizionale,” ha aggiunto Stefano Lorenzi, amministratore delegato di Alcatel-Lucent Italia. “E’ importante che continuino a entrare nuovi partner nel nostro ecosistema per l’industrializzazione DVB-SH. Collaborare con partner innovativi come Quantum Spa, che vanta già un’importante esperienza nei mercati Mobile TV pionieri come l’Italia, rafforzerà la portata della nostra soluzione Unlimited Mobile TV per il mercato mondiale di massa.”

Quantum
Quantum è una società privata con sede a Milano che sviluppa software e terminali multimediali innovativi per il mercato dell’entertainment in rapida espansione. L’ampia gamma di prodotti permette ai service provider e ai broadcaster di fornire servizi di mobile TV sicuri per offrire agli utenti un’esperienza video in ogni momento e luogo, senza soluzione di continuità. www.qtm.it

Alcatel-Lucent
Alcatel-Lucent (Euronext Paris e NYSE: ALU) fornisce soluzioni che permettono ai service provider, alle aziende e alle pubbliche amministrazioni di offrire servizi di comunicazione voce, data e video agli utenti finali, in tutto il mondo. Con ricavi pari a 17,8 miliardi di euro nel 2007, è stata costituita in Francia e ha sede a Parigi. http://www.alcatel-lucent.it

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Radio digitale: terminali mobili satellitari alla milanese

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL