Radio digitale. UK, Vaizey, dietrofront: FM (analogica) viva e vegeta anche dopo il 2015

Passo indietro del ministro della cultura inglese Ed Vaizey a riguardo dello switch-off della radio analogica nel 2015 (che, del resto, sarebbe stato in assoluta controtendenza col resto d’Europa, che vuole mantenere viva e vegeta la modulazione di frequenza analogica sine die).

Smentendo (in parte) le indiscrezioni del Financial Times – di cui abbiamo dato conto su queste pagine ieri – a riguardo di una possibile accelerazione del governo conservatore britannico per far migrare integralmente il medium radiofonico dall’analogico al digitale (addirittura prospettando il passaggio delle frequenze FM agli operatori tlc) entro il 2015, Vaizey ha comunque palesato un evidente passo indietro dell’esecutivo su una migrazione che, in effetti, non convinceva (anche e soprattutto in funzione del format tecnologico individuato). Certamente la radio inglese diverrà numerica – ha fatto sapere Vaizey – e il governo farà di tutto per incentivarla; ma il  processo sarà progressivo e non traumatico, attraverso la formula del simulcasting analogico-digitale (adottata praticamente in tutto il mondo), garantendo la sopravvivenza dell’FM analogica. E ciò anche e soprattutto in considerazione delle particolari esigenze delle radio locali e degli ascoltatori tecnologicamente meno evoluti, che da uno switch-off così ravvicinato sarebbero stati travolti. (A.M. per NL)

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang
  • PHPSESSID

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Send Mail 2a1 - Radio digitale. UK, Vaizey, dietrofront: FM (analogica) viva e vegeta anche dopo il 2015

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL