Radio, Finelco. Successione quote di RCS: spunta l’ipotesi di uno spin-off di RMC

Ad un metro dall’arrivo il traguardo si sposta di un metro. Sembra questa la sintesi dell’affaire Finelco, la holding che controlla le emittenti nazionali R 105, Virgin e RMC.

Al centro delle attenzioni le consistenti quote di minoranza di RCS Media Group, pari al 44,45% del capitale da tempo sul mercato. Le ultime indiscrezioni davano in pole position una cordata di imprenditori organizzata dall’avvocato di affari milanese Mario Miscali (ex presidente di Finelco) ben vista dal socio di maggioranza (la famiglia Hazan, con in testa Alberto, fondatore del gruppo, che con Miscali ha sempre avuto buone relazioni), che vedeva quale nome di spicco quello di Antonio Ricci, patron di Striscia la notizia, il quale aveva sottoscritto un’esclusiva per la trattativa attraverso il vettore societario Blue Ocean. Esclusiva che però sarebbe scaduta il 19/07 senza una definizione contrattuale, riaprendo così teoricamente la possibilità di offerte da altri competitor, quali i fondi Clessidra e Palladio, RDS, L’Espresso e gruppi radiofonici spagnoli e britannici (che fino ad ora si erano sì mostrati, ma anche defilati ogni qualvolta acquisivano consapevolezza dell’impossibilità di procurarsi il controllo del gruppo). In realtà, secondo rumors che circolano ormai da due settimane, l’operazione si sarebbe evoluta e non si tratterebbe più della mera acquisizione delle quote di RCS, ma anche di quote della famiglia Hazan, che consentirebbero ai soci entranti di acquisire il controllo del gruppo, col vincolo però dell’alienazione da parte della stessa Finelco della totalità delle quote di RMC Italia srl, che sarebbero acquisite da Alberto Hazan (alienante delle proprie in Finelco). Insomma, secondo queste indiscrezioni (raccolte dal Sole 24 Ore), Hazan potrebbe ridurre (o azzerare) la propria partecipazione in Finelco a fronte dell’acquisizione integrale delle quote di RMC. Lavorando sempre di ipotesi, non è improbabile congetturare poi patti parasociali e/o joint venture solide per la commercializzazione degli spazi di RMC da parte della medesima 99 Pubblicità di Finelco ed il coordinamento editoriale di R 105 e Virgin nelle mani di Alberto Hazan per non alterare l’efficacia commerciale del secondo gruppo radiofonico italiano per fatturato (dopo RAI). (M.L. per NL)

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang
  • PHPSESSID

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Send Mail 2a1 - Radio, Finelco. Successione quote di RCS: spunta l'ipotesi di uno spin-off di RMC

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL