Radio: ‘grande alleanza’ a Padova

Una prima intesa, limitata al piano dei contenuti, era stata già tentata anni fa e aveva dato vita, per esempio, a Radio Milan Inter. Ma poi la cosa si era persa per strada. Ora Radio Company e Radio Padova ci riprovano, con un progetto più ampio


(Millecanali.it) – Vediamo cosa ha scritto Erika Bollettin su ‘il mattino di Padova’ sabato 24 gennaio 2009:

«Nessuna dichiarazione ufficiale, ma le voci su una fusione dei due più importanti gruppi editoriali padovani, che si occupano di Radio, si fanno insistenti: Radio Padova e Easy Network, che fanno capo all’editore Alberto Mazzocco, e Radio Company, Radio 80 e Radio Valbelluna della holding Company Group, si uniranno nella nuova holding Sphera. Per gli ascoltatori delle radio storiche di Padova e del Veneto non ci saranno sorprese, ogni realtà manterrà la sua direzione artistica con programmi, contenuti ed i protagonisti delle numerose fasce orarie. Chi è abituato a svegliarsi con la voce di Paolo Zippo e Cristina Dori, gli speaker di Radio Company della trasmissione mattutina «Io Tarzan tu Jane», continuerà a sorridere alle battute della simpatica coppia, stesso discorso per chi magari non manca all’appuntamento su Radio Padova con «Vernacolando», l’oretta di diretta con Alvaro Gradella e Nino Carollo.
Il nuovo gruppo sta lavorando per creare una sinergia che dia più valore alle varie Radio. «Si tratta di un’operazione delicata che riguarda organizzazione editoriale, commerciale ed amministrativa. Per fine febbraio saremo in grado di dare notizie più complete presentando la nuova holding, con strategie e novità» – fanno sapere. Un passaggio non semplice, graduale che vede protagoniste le Radio che negli ultimi 30 anni hanno tenuto banco, con una particolare crescita di Radio Company, che da sempre punta sui giovani con una programmazione accattivante e con una serie di voci che oramai hanno fatto la storia, da Massimo Biraghi a Stefano Ferrari e Robi Santarelli, senza dimenticare Mauro Tonello, da sempre anima sia di Company che della più giovane Radio 80, che è riuscita in breve tempo a conquistarsi la sua fetta di mercato ed ascolto, la stessa che partecipa alle feste ’80 e ’90 Festival, format ideati e portati avanti dallo stesso Tonello.

Più maturo, e quindi anche più esigente, è il pubblico affezionato a Radio Padova, dove le voci storiche come Max Dupré, Barry Mason, oltre a Nino Carollo e l’ex assessore, nonché attore, Alvaro Gradella, «vigilate» dal direttore artistico Paolo Mursia, continueranno ad intrattenere con interviste, approfondimenti e tanta musica ancora per molto tempo e senza stravolgere quella che da decenni è l’anima del gruppo e la radio più ascoltata dai padovani».

printfriendly pdf button - Radio: ‘grande alleanza’ a Padova
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Radio: ‘grande alleanza’ a Padova

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL