Radio. Interferenze FM: applicabilità del metodo di cui al rapporto 945-1 UIT-R per la determinazione del degrado della qualità di ascolto di segnale

Estratto da una circolare della struttura di competenze a più livelli Consultmedia (collegata a questo periodico)


Qui per leggere la circolare integrale in pdf

Estratto da una circolare della struttura di competenze a più livelli Consultmedia (collegata a questo periodico)- la circolare integrale può essere richiesta esclusivamente dagli assistiti Consultmedia all’indirizzo: info@consultmedia.it – (…) = omissis “(…) Numerosi soggetti stanno chiedendo, da qualche tempo a questa parte, di conoscere se il metodo cd. “della somma dei quadrati” (di cui al rapporto 945-1 UIT-R) per la determinazione del degrado della qualità di ascolto di segnale in F.M. in presenza di interferenza multipla sia applicabile nel nostro Paese, considerato il vigente regime di assenza di pianificazione preventiva delle frequenze impiegate dalle emittenti private. La questione di cui sopra era, in verità, stata recentemente oggetto d’interpellanza da parte di professionisti di questa struttura alla D.G.P.G.S.R. del MSE-Comunicazioni, atteso il verificarsi di particolari occasioni d’applicazione. Da qui l’impulso alla presente circolare.
Nel merito, era stato sottolineato alla D.G. come, recentemente, nell’ambito della trattazione di una problematica interferenziale scaturita dall’accorpamento di alcuni impianti di radiodiffusione sonora ex art. 28 c. 2 D Lgs. 177/2005, un ispettorato territoriale avesse inteso applicare il metodo della “somma dei quadrati” previsto dal rapporto R945-1 UIT-R, ai fini della determinazione del degrado della qualità di ascolto di segnale in F.M. in presenza di interferenza multipla (… segue per assistiti Consultmedia…)Nell’invitare le imprese assistite a consultare frequentemente il sito www.newslinet.it, ospitante il periodico telematico NL Newsline (collegato a Consultmedia), al fine di conseguire aggiornamenti in tempo reale in ordine ad informazioni rilevanti in materia economica, giuridica, amministrativa, fiscale e tecnica, si partecipa che questa struttura è a disposizione per qualsiasi chiarimento a riguardo di quanto sopra, evidenziando che il partner di riferimento per l’incombenza in parola è: dr. ing. Enrico Magni – tel. 0331/441974 fax 0331/593008 serviziotecnico@planetmedia.it professionista cui è demandata l’assistenza per la problematica di specie. Infine si ricorda che nell’area riservata agli utenti S.I.T. (Service Informativo Telematico) del sito www.consultmedia.it è presente la raccolta di tutte le circolari inviate dalla struttura Consultmedia da un triennio a questa parte. Per adesioni al servizio S.I.T. (erogato al costo annuale di euro 100,00 oltre IVA): redazione@planetmedia.it (rif. Marco Menoncello 0331/452183 fax 0331/593008)

printfriendly pdf button - Radio. Interferenze FM: applicabilità del metodo di cui al rapporto 945-1 UIT-R per la determinazione del degrado della qualità di ascolto di segnale