Radio, Piemonte: nasce Gru Radio, prima stazione FM da un centro commerciale che esce dalle mura

Shopville Le Gru lancia la prima stazione radio al mondo diretta da un centro commerciale con frequenze che escono dalle sue mura per dare un nuovo servizio al territorio: tanta musica e intrattenimento, con importanti approfondimenti locali, ma anche un´elegante finestra sul mondo. Shopville Le Gru, lavora da anni su una filosofia che porta a trasformare lo shopping center in un´area polifunzionale, un laboratorio di iniziative sociali, culturali e d´intrattenimento. Il suo scopo è creare autentici luoghi e soprattutto idee, che sostengano e promuovano il territorio, organizzando iniziative per divertire e intrattenere il pubblico. Negli anni sono così nati il festival estivo Gruvillage (www.gruvillage.com), il parco divertimenti Grulandia, iniziative a sfondo solidale come la produzione di CD musicali il cui ricavato è stato devoluto a enti benefici, o eventi dedicati a design, arte, sport e cultura a 360°. Shopville Le Gru ama la buona musica, ha spesso lavorato per presentarla e promuoverla e, come logica conseguenza, ha pensato di creare una radio: GRU RADIO, una stazione radiofonica con un nuovo concept. Gru Radio andrà in onda sulle frequenze FM 93.3 a Torino e in tutta la provincia, sarà trasmessa anche all´interno della Galleria della Shopville (11 milioni di ascoltatori l´anno, solo nel Centro) e in streaming sul web. Le Gru ha chiuso negli ultimi giorni un accordo con Radio Diffusione: Radio Veronica 933 dal 1 giugno 2009 sarà sostituita da Gru Radio. La direzione artistica, la programmazione, i palinsesti e le trasmissioni saranno totalmente gestiti dal nuovo staff della radio: un giovane team, anima del festival estivo Gruvillage, della comunicazione e delle strategie del Centro. Gli studi di Veronica di Via Massena saranno utilizzati come base tecnica della nuova radio, mentre la direzione sarà a Le Gru in via Crea, dove è previsto anche un piccolo studio di registrazione all´interno della Galleria, utile per le interviste agli ospiti del Centro e le per dirette. Il format definitivo di Gru Radio si sta sviluppando in questi giorni. E´ appena terminata sul sito internazionale di pitch creativi BootB.com una gara per lo studio grafico del logo, che è stato vinto dal designer ceco Lukas Polacek; sono ora in fase di studio il playoff e gli slogan, che verranno presentati a breve insieme al logo. Per il momento si possono dare solo alcune anticipazioni sulla direzione che Gru Radio vuole prendere e una piccola panoramica sui punti saldi che saranno le fondamenta di questa grande avventura che si sta, giorno dopo giorno, tracciando.  Gru Radio è stata pensata per dare un nuovo servizio al territorio: tantissima buona musica, unita a intrattenimento, importanti approfondimenti locali, ma anche un´elegante finestra sul mondo. Gru Radio nasce dal risultato di un´attenta riflessione e analisi del panorama radiofonico locale e nazionale (in termini di contenuti, musica, palinsesti, informazioni, etc) unito a nuove idee creative. Lo scopo è di creare un prodotto diverso: forte, completo, elegante e originale. La programmazione e i palinsesti delle radio sono spesso influenzati da due grandi variabili: il vincolo alle logiche di mercato che propongono brani spinti dalle etichette musicali (rendendo la programmazione spesso simile da radio a radio) e la necessità di raccogliere pubblicità, con gli obblighi che ne conseguono. La direzione artistica di Gru Radio invece sarà svincolata dalla costrizione di puntare ai ricavi in quanto utilizza una parte del budget marketing del centro commerciale e non dovrà ricercare target di riferimento legati all´Audiradio: la nuova frequenza sarà quindi una radio totalmente libera di osare esperimenti e provare nuove idee. Lo scopo è di creare un prodotto fresco che diverta e intrattenga il pubblico con un nuovo stile e una forte caratterizzazione. Si vuole creare una radio che sia soprattutto musicale: il palinsesto quotidiano prevede brani no stop con pause per news, pillole di approfondimento, pochissimi e brevissimi spot pubblicitari. La programmazione comprenderà musica anni ´70, ´80, ´90 e contemporanea, raffinata e di facile ascolto. Dall´acid jazz all´ambient, dall´r&b al soul, dal blues al pop, dal funk alla bossa nova, con un´apertura alla musica etnica dal mondo, e con una particolare attenzione per i brani meno conosciuti e commerciali di noti artisti. Il risultato è una colonna sonora quotidiana elegante e di qualità. A partire dalle ore 21 inizieranno i programmi a tema settimanali che affronteranno nicchie musicali diverse. La programmazione sulla quale si sta lavorando prevede il lunedì jazz, martedì Motown, mercoledì world music, etc. Ogni programma sarà presentato da uno speaker diverso. Gru Radio sta discutendo varie possibilità di collaborazione con artisti, personaggi torinesi e non solo per dare prestigio, carattere e un importante apporto contenutistico alla frequenza. GruRadio trasmetterà news nazionali, ma soprattutto informazione locale, in maniera molto forte e caratterizzante: è importante dare all´ascoltatore un´ampia finestra con informazioni di cronaca, costume, cultura, spettacolo, meteo, sport e rassegna stampa sulla propria realtà. Nel palinsesto saranno anche inserite brevi pillole di approfondimento. In questo caso verranno sfruttati i contenuti e le potenzialità in termini di offerta, varietà e novità che il Centro offre: Le Gru è come una piccola città che contiene innumerevoli spunti e argomenti da trattare con utili consigli pratici. Per mezzo di brevi interviste agli operatori del centro si forniranno informazioni sulle ultime novità in merito a bellezza, salute, benessere, tecnologia, cultura, musica, editoria, ricette di cucina unite a interviste ad autori, musicisti e ospiti dei negozi e delle iniziative del Centro come il festival Gruvillage. E´ in fase di valutazione anche l´idea di creare giochi e concorsi per coinvolgere gli ascoltatori. (Piemonte FM)
 
printfriendly pdf button - Radio, Piemonte: nasce Gru Radio, prima stazione FM da un centro commerciale che esce dalle mura