Radio. Rosa, la nonna deejay

A 90 anni trasmette su Radio Delta Lampedusa


(TGCom) – Per tutti è nonna dj. Rosina Costa, 90 anni tra pochi giorni, è una delle conduttrici di punta di Radio Delta Lampedusa. Dieci figli e 22 nipoti, la grintosa 90enne va in onda ogni sabato con la rubrica “Le tagliatelle di nonna Rosa”. Agli ascoltatori dà ricette e consigli per cucinare e, quando può, racconta episodi della sua vita: “Le cose che dico mi vengono dal cuore”.

L’esperienza a Radio Delta Lampedusa è iniziata poco meno di un mese fa, complice il nipote. Ricevuta la proposta, non ha avuto dubbi. La radio non la spaventa. “Ci ho pensato, e poi ho accettato, perché non ho paura, sono una donna coraggiosa, ho cresciuto 10 figli durante la guerra, tra la fame e mille problemi”, dice a Tgcom.

Lei, da regina dei fornelli, si è trovata dietro a un microfono. Il successo è stato immediato. I radiospettatori aspettano la sua rubrica di cucina.

La trasmissione dura un’ora. Nonna Rosa dispensa consigli in cucina, lei – ricorda – che è sempre stata “una grande cuoca”, vista la famiglia numerosa. Ama sperimentare: “Le ricette spaziano dai primi ai secondi, non si rifanno soltanto alle tradizioni siciliane ma a quelle un po’ di tutta Italia”.

Ai fan, qualche volta, racconta la dura esperienza della guerra, come quando, trovata priva di sensi a Favignana, rimase in coma per tre mesi, lottando tra la vita e la morte. Smessi i panni della conduttrice, nonna Rosa torna a casa, a “curare le piante” e a cucinare. Ovviamente.

printfriendly pdf button - Radio. Rosa, la nonna deejay