Radio, Sicilia: ucciso proprietario di emittente locale a Vittoria (Ragusa)

Il proprietario di una radio locale è stato ucciso a Vittoria (Ragusa). Il corpo di Giuseppe Licitra, 44 anni, è stato trovato esanime in contrada Giardinello, all’interno della sua auto nei pressi di una cartiera in disuso.

Il cadavere è stato scoperto da un passante che, non avendo notato i fori dei proiettili, ha pensato a un malore e ha chiamato un’ambulanza. Il proprietario dell’emittente radiofonica "Radio Centro Vittoria" e impiegato civile della polizia municipale è stato trasportato in ospedale, dove i medici ne hanno constatato la morte e hanno segnalato il caso alle autorità competenti. Sull’omicidio indagano i carabinieri.  Anche i medici si erano convinti, dopo un sommario esame del corpo, che Licitra fosse morto per un malore. Sono stati gli addetti delle pompe funebri, durante la ricomposizione della salma in casa della vittima, a scoprire quattro ore dopo i due fori e le tracce di sangue. Dalla loro segnalazione sono partite le indagini dei carabinieri, coordinate dal sostituto procuratore Monica Monego, che ha ordinato l’autopsia. Il primo esame medico-legale ha confermato che Licitra e’ stato ucciso con due colpi di pistola esplosi da breve distanza. L’uomo e’ stato trovato riverso all’interno della sua auto. Nessuna traccia evidente dell’aggressione. (TGCom)
printfriendly pdf button - Radio, Sicilia: ucciso proprietario di emittente locale a Vittoria (Ragusa)
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Radio, Sicilia: ucciso proprietario di emittente locale a Vittoria (Ragusa)

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL