Radio. Stop alla gestione Volanti (R Italia) di R 101. Futuro nella galassia Finelco (R 105, Virgin e RMC)

Mario Volanti, editore di Radio Italia, continuerà a collaborare con Mediamond, la concessionaria di pubblicità del gruppo Mediaset che raccoglie la pubblicità anche per la sua rete (almeno per il 2016), ma non si occuperà più di R 101, la stazione captive del Biscione che avrebbe dovuto avere, sotto le sue cure, un rilancio (che invece non c’è stato).

“In un comparto pubblicitario che gli ultimi dati Fcp danno in crescita del 10% (periodo gennaio-novembre 2015 vs 2014), Mediamond è riuscita a raggiungere un risultato di crescita del nostro fatturato che a fine anno dovrebbe attestarsi intorno al 15%. Siamo certi che la concessionaria saprà sfruttare al meglio le caratteristiche uniche di Rado Italia anche nel prossimo anno, valorizzando la nostra continua crescita di ascolti”, recita un poco più che formale comunicato congiunto. Se quindi commercialmente il rapporto tra Mediaset e Radio Italia Solo Musica Italiana rimane immutato, è in procinto di essere interessata da una rivoluzione R 101, che dovrebbe passare sotto le cure del management di Finelco, il gruppo che edita R 105, Virgin Radio e RMC di cui il Biscione è divenuto socio di minoranza con opzione per la maggioranza. Si mormora da tempo un destino sportivo per la ex Radio Milano International che, dalla successione dalla gestione dei f.lli Borra, non è riuscita a darsi una concreta identità, anche se non è chiaro se il format sarà esclusivo (come per la leader del segmento Radio Sportiva, che pure aveva orbitato commercialmente in Mondadori) o mutuato da una presenza musicale. Ignoto anche il destino del titolo concessorio per la ripetizione di programma estero (ex VOA Voice of America) della ex GBR, finita anch’essa nell’alveo del gruppo di Cologno Monzese. La chiusura del rapporto editoriale con Volanti è comunque stata oggetto di un freddo comunicato che annuncia meramente “il previsto passaggio di consegne nella gestione di Monradio, società a cui fa capo R101. Quando, in settembre, Monradio è stata acquisita da Mediaset – specifica laconicamente la nota – il gruppo televisivo aveva chiesto a Mario Volanti e Marco Pontini di rimanere in azienda almeno fino a dicembre con le medesime deleghe. Completato il periodo di transizione, il CdA di Monradio in calendario il prossimo 16 dicembre sancirà il passaggio di testimone al termine della proficua collaborazione con i due professionisti”. (M.L. per NL)
printfriendly pdf button - Radio. Stop alla gestione Volanti (R Italia) di R 101. Futuro nella galassia Finelco (R 105, Virgin e RMC)