Radio-tv, par condicio: chiarimenti dall’Agcom sulle contestuali elezioni politiche e regionali

Al fine di assicurare il rigoroso rispetto dei principi del pluralismo, dell’imparzialità, dell’obiettività e dell’apertura alle diverse forze politiche, le emittenti radiotelevisive hanno (…) l’obbligo di porre particolare cura nella realizzazione dei servizi giornalistici politici, garantendo oggettive condizioni di parità di trattamento tra soggetti che concorrono alla stessa competizione elettorale”.

Questo il monito contenuto nella nota diramata sul proprio sito dall’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, che ha ritenuto necessario fornire chiarimenti sull’applicazione dei principi della par condicio nel caso in cui uno stesso esponente politico partecipi alle campagne elettorali per entrambe le consultazioni – regionali e politiche – fissate nei giorni 24 e 25 febbraio 2013. In particolare, le precisazioni dell’Autorità riguardano i comportamenti che le emittenti radiotelevisive, nazionali e locali, sono tenute a mettere in atto nella realizzazione di programmi di informazione e di comunicazione politica, nell’ipotesi in cui agli stessi prendano parte soggetti politici delle due campagne elettorali e, dunque, vengano illustrate tematiche di carattere nazionale e regionale. A riguardo, chiarisce l’Agcom, “a seconda che le tematiche trattate rilevino ai fini della campagna elettorale per le elezioni politiche o delle campagne elettorali per le elezioni regionali, il contraddittorio ed il confronto dialettico devono essere realizzati tra candidati che concorrono alla stessa competizione, onde assicurare condizioni di effettiva parità di trattamento”. Soprattutto nei programmi di approfondimento informativo, “le emittenti devono prestare la massima attenzione nella scelta degli esponenti politici invitati e nei temi trattati, affinché non si determinino, neanche indirettamente, situazioni di vantaggio o di svantaggio per determinate forze politiche o per determinati competitori elettorali, in relazione alla trattazione di temi che riguardino l’una o l’altra delle anzidette campagne elettorali”. (D.A. per NL)
 
printfriendly pdf button - Radio-tv, par condicio: chiarimenti dall’Agcom sulle contestuali elezioni politiche e regionali