Rai: arriva il Qualitel

Iniziativa da servizio pubblico dei vertici di Viale Mazzini: non solo guerra d’ascolti, ma attenzione alla qualità e al gradimento dei programmi


In attesa di capire quali saranno le sorti della Rai dopo il congelamento della Gentiloni ed il probabile ritorno del centro-destra al Governo, arriva un’iniziativa finalmente degna di un servizio pubblico. Si tratta di una specie di testamento spirituale del ministro Gentiloni, che l’ha promossa e presentata all’azienda di Viale Mazzini, dopo il lavoro dell’apposita commissione presieduta dall’ex commissario dell’Agcom, Giuseppe Sangiorgi. L’iniziativa in questione è il Qualitel, una sorta di antagonista dell’Auditel che, invece di conteggiare gli ascolti con un metodo puramente quantitativo, segue gli indici di gradimento e di qualità espressi da un campione di telespettatori, nei confronti delle trasmissioni della Rai. Il Qualitel, pronipote di analoghi strumenti utilizzati (e non andati a buon fine) durante gli anni sessanta, quando ancora non esisteva l’attuale concorrenza, si compone di cinque sezioni: la prima riferita ai programmi delle tre reti, nella fascia oraria dalle 20 a mezzanotte; la seconda giudica le restanti fasce orarie; la terza si rivolge alle sole trasmissioni per bambini; la quarta riguarda i servizi Rai via internet; la quinta ingloba tutte le precedenti e misura il gradimento generale dei programmi dell’azienda. Le rilevazioni saranno effettuate su un campione di alcune migliaia di italiani, intervistati giornalmente da un istituto specializzato: questi esprimeranno il livello di gradimento di ogni trasmissione attraverso una griglia valutativa che va da zero a 100 punti. Il servizio prenderà piede ad aprile e pare una buona soluzione sulla strada di un ritorno al servizio pubblico tout court. Strada intrapresa già negli ultimi mesi con le trasmissioni di Celentano e Benigni prima e Fiorello ora: zero pubblicità, grosse spese, grande soddisfazione del pubblico. Si spera che il ritorno alle urne non sconvolga questo trend positivo. (Giuseppe Colucci per NL)

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Rai: arriva il Qualitel

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL