Rcs Periodici e le novità di New Media

Nuova redazione, nuova sede e sinergie con società giovani: ecco il futuro di Rcs.
 
È partito a gennaio il progetto di New Media, la nuova divisione di Rcs Periodici, che ha aperto i battenti proprio il 24 gennaio. Tante le novità, a partire dalle sinergie che vedranno la nuova divisone collaborare in campo di multimedialità con altre due società facenti parte di Rcs Media Group: la web company Dada e Digicast, editrice di quattro canali tematici distribuiti sulla piattaforma satellitare di Sky. Altra novità importante, seppur sul piano simbolico, è costituita dalla nuova sede: la nuova torre di via Rizzoli, che lo staff della New Media di fatto ha inaugurato installandosi per primo negli uffici dell’ottavo piano. Le principali novità, però, arrivano dal punto di vista dello staff. Direttore di divisione è Francesco Carione, già direttore operations di Rcs Pubblicità, mentre direttore editoriale del portale femminile, che sarà on line a settembre, è Marina Fausti, che per questo incarico ha detto addio a Gioia, di cui era direttrice. Publisher della divisione è, invece, Katia Nastasi, forte della sua lunga esperienza alla Periodici, dove è entrata nel 1993 e di cui è stata dal 1999 al 2004 direttore marketing, e in particolare degli ultimi tre anni come publisher dei femminili. Il suo cambio d’incarico ha, infine, generato un effetto domino per cui Michela Vecchiato (già diversi incarichi in passato a Rcs Pubblicità) è passata ai femminili, dopo che nell’ultimo anno era stata ai maschili. Ed al suo posto è arrivato, per finire, Marco Benzoni, già editore incaricato di Focus, Jack e Geo alla Gruner+Jahr/Mondadori. (G.M. per NL)
printfriendly pdf button - Rcs Periodici e le novità di New Media