Regolamento sulla verifica dell’impatto della regolamentazione

È stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 24 del 30 gennaio 2010 il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri sulla "disciplina attuativa della verifica dell’impatto della regolazione (VIR)".

La VIR consiste nella valutazione, anche periodica, del raggiungimento delle finalità e nella stima dei costi e degli effetti prodotti da atti normativi sulle attività dei cittadini e delle imprese e sull’organizzazione e sul funzionamento delle pubbliche amministrazioni. In particolare, consiste nella verifica a posteriori dei dati e delle previsioni contenute nelle relazioni tecniche a corredo degli atti normativi, quali ATN (analisi tecnico normativa), e AIR (analisi dell’impatto della regolamentazione), al fine di verificare l’effettivo impatto, anche concorrenziale, degli atti normativi approvati sui destinatari e sull’ordinamento. La VIR infatti si effettua dopo un biennio dalla data di entrata in vigore dell’atto normativo e, successivamente alla prima effettuazione, viene svolta a cadenze biennali. La competenza a svolgere la verifica dell’impatto della regolamentazione è dell’amministrazione che ha effettuato l’analisi tecnico normativa sull’atto normativo oggetto di verifica, o – in caso di mancanza di precedente effettuazione dell’ analisi tecnico normativa – dell’amministrazione cui compete l’iniziativa in ordine all’atto normativo oggetto di verifica. La relazione VIR, in sede di prima applicazione, dovrà essere redatta in conformità alla griglia metodologica allegata al regolamento.
printfriendly pdf button - Regolamento sulla verifica dell'impatto della regolamentazione