Ripristinati i fondi per l’editoria per il 2009 e 2010. La soddisfazione della Fnsi

L’emendamento che ripristina, dopo i tagli del decreto Tremonti, i fondi per l’editoria per il 2009 e 2010 sulla base di 70 milioni l’anno è un fatto di notevole importanza per il sistema editoriale italiano". Lo sottolinea in una nota la Federazione Nazionale della Stampa Italiana. "Il Sindacato dei giornalisti plaude all’iniziativa e ringrazia i senatori Maurizio Gasparri e Alessio Butti del Pdl, Roberto Mura della Lega, Vincenzo Vita e Luigi Lusi del Pd per il lavoro svolto a favore del generale sistema editoriale del nostro Paese ed in particolare delle decine di testate che, senza questo emendamento, rischiano la chiusura od il fortissimo ridimensionamento. Questa iniziativa parlamentare è tanto più importante in quanto è frutto di una volontà politica che supera le barriere di schieramento esaltando il vero ruolo del Parlamento su temi che, come l’informazione, investono la totalità dei cittadini e dell’opinione pubblica”.
 
 
printfriendly pdf button - Ripristinati i fondi per l'editoria per il 2009 e 2010. La soddisfazione della Fnsi