RTV: il consigliere Curzi difende la Rai dagli attacchi del sottosegretario Romani

‘Se vuole la distruzione della Rai lo dica. Quello di Romani e’ un piccolissimo editto bulgaro’


ADUC.it

Intervenendo a Nessuno.tv Sandro Curzi, ex direttore del Tg3 e consigliere d’amministrazione della Rai, etichetta le esternazioni del sottosegretario Romani che aveva accusato di ‘faziosita’ alcune trasmissioni di Rai Tre, con particolare riferimento al programma ‘Blunotte’ di Carlo Lucarelli. ‘Ho visto che Romani ha anche detto che non si tocchera’ il canone perche’ e’ la tassa piu’ odiata dagli italiani: se vuol dire che la Rai deve essere distrutta lo dica’. A chi gli chiedeva un commento sulle critiche a Rai Tre del sottosegretario Romani Curzi ha risposto: ‘Ci sarebbe da seppellirli tutti con una grande risata. Dicono tutti che la politica deve fare dei passi indietro, poi gli stessi politici intervengono addirittura nel merito delle trasmissioni; trasmissioni che peraltro non si capisce perche’ vengono prese di mira. Io seguito a difendere la Rai, anche se alcuni programmi sono la ripetizione di vecchie cose: diciamo la verita’, fanno pena. Ma e’ un’azienda ancora attiva, e nonostante abbia il canone piu’ basso d’Europa non e’ mai andata in passivo’.

printfriendly pdf button - RTV: il consigliere Curzi difende la Rai dagli attacchi del sottosegretario Romani