Scherzi radiofonici: emittente romana beffa on air il Presidente del Palermo Calcio. Che non gradisce.

Maurizio Zamparini è stato vittima di uno scherzo telefonico di una nota radio locale della capitale, che ora rischia la querela. Ne dà notizia il periodico online Hercole.it.

L’organo di stampa palermitano, in un articolo di oggi, ha spiegato come il presidente del Palermo sia stato contattato da una radio locale romana, il cui speaker "si è spacciato per il procuratore di Baptista e ha chiesto al numero uno di viale del Fante il perché non voglia Baptista al Palermo. Il presidente, ignaro della gag, ha risposto che è per scelta tecnica ed economica. Poi ha interloquito con il falso giocatore brasiliano che lo ha quasi implorato di portarlo a Palermo, ma il presidente ha risposto che l’operazione non potrebbe essere fattibile per questioni economiche. Quando Zamparini al termine della chiamata ha saputo dello scherzo ha dichiarato di intraprendere un’azione legale nei confronti dell’emittente radiofonica romana".
printfriendly pdf button - Scherzi radiofonici: emittente romana beffa on air il Presidente del Palermo Calcio. Che non gradisce.
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Scherzi radiofonici: emittente romana beffa on air il Presidente del Palermo Calcio. Che non gradisce.

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL