Spam col canone Rai

Il Compartimento di Polizia Postale di Pescara ha in corso un’attivita’ di indagine nei confronti di diversi messaggi spam contraffatti, tesi a carpire i dati personali degli utenti che in questi giorni sono stati posti in circolazione da ignoti


ADUC.it

L’e-mail ha come mittente l’indirizzo amministrazione.abbonamenti@rai.it, come oggetto “Telefortuna 2008 – rimborso canone 2008” ed e’ firmata dal capoprogetto abbonamenti Rai e comunica al destinatario di essere stato estratto a sorte dal sistema della Rai e di aver diritto al rimborso del canone Rai 2008 per l’importo di 106 euro. L’ufficio Internal Auditing Affari della Rai, informa la polizia postale di Pescara, ha disconosciuto la e-email in questione declinando anche da parte dell’azienda ogni possibile coinvolgimento ed anzi ha sporto querela.
Nel corpo del messaggio viene proposto un link cliccando sul quale si apre una seconda schermata, del tutto simile a quella ufficiale della Rai, mediante la quale si viene invitati a fornire i propri dati personali e del proprio conto corrente bancario. “E’ del tutto evidente – avverte il dirigente Pasquale Sorgona’ – che essa e’ finalizzata a carpire informazioni personali e bancarie, ingannando il destinatario che nell’occasione crede di comunicare con la Rai”

printfriendly pdf button - Spam col canone Rai