OTT. La tv lineare rimane l’ispirazione principale per gli over the top

OTT

Il settore dello streaming video, negli ultimi anni, si è evoluto a grande velocità sia quantitativamente (numero di piattaforme e utenti), sia qualitativamente (servizi sempre più innovativi e migliorati). Forti delle proprie peculiarità (tendenzialmente nessuno spot, fruizione on demand, cataloghi generalmente di alta qualità), gli OTT sono diventati, di fatto, l’alternativa alla tv lineare. A prima vista si […]

Tv. Hybrid, Tonio Di Stefano (HDFI): ibridizzazione lista canali (captive o DVB-I) non sembra vantaggiosa per broadcaster classici

Samsung Plus, Tonio Di Stefano

Tonio Di Stefano (HDFI): Le iniziative di ibridizzazione della lista canali, ovvero l’affiancamento di servizi diffusi via broadcast a canali disponibili via IP, sia che avvengano in ambienti verticali gestiti dai gatekeeper (es. Samsung Tv+, Lg Channels) sia che si passi attraverso sistemi orizzontali e aperti (DVB-I), non sembrano poter apportare significativi vantaggi ai broadcaster […]

OTT. Q3 oltre le aspettative per Spotify, ma netti in rosso: aumenti in arrivo per gli abbonati?

spotify

La piattaforma di streaming audio più famosa al mondo ha recentemente reso noti i risultati relativi al third quarter dell’anno corrente, mettendo in mostra come la crescita sia andata ben oltre le aspettative già comunque positive. Ma c’è anche il retro della medaglia. Sebbene, infatti, Spotify possa contare su un numero di utenti mensili sempre più importante, sia free che premium, è altresì […]

OTT. Netflix entra nel sistema Barb: quale futuro per la raccolta (anche italiana)?

netflix

La novità riguardante i nuovi piani Netflix con interruzioni pubblicitarie è stata finalmente ufficializzata: dal 3 novembre in Italia sarà disponibile il nuovo abbonamento. Ma la grande news non deve distogliere l’attenzione da un altro importante passo compiuto da poco dalla società di Reed Hastings, ovvero l’ingresso della piattaforma nel sistema Barb, notizia che abbiamo recentemente riportato. A […]

Crisi e raccolta pubblicitaria. Indicatori che mostrano una tendenza del mercato verso media dotati di autorevolezza

autorevolezza

Comunicazione dotata di autorevolezza vs profilazione pubblicitaria: in tempi di crisi la prima è sempre preferita. I timori mostrati dai principali player sugli effetti della crisi energetica europea in termini di ricaduta sulla spesa di cittadini ed imprese sono ovviamente reali. Tuttavia, per ora, non hanno trovato una corrispondenza sul mercato. Quantomeno per alcuni mezzi, […]

Media. 1° semestre 2022 MFE (Mediaforeurope). Conti per ora tengono, ma preoccupati dalla contrazione spesa e consumi per rincari energetici

MFE

MFE (Mediaforeurope), conti 1° semestre 2022: risultato operativo (Ebit) di 112,0 milioni di euro vs 198,7 mln dello stesso periodo del 2021. Risultato netto consolidato a 84,6 milioni di euro vs 226,7 mln del periodo omogeneo (che però risentiva della plusvalenza pro-quota di 86,7 milioni generata dalla partecipata EI Towers – 40% – attraverso la […]

OTT. Netflix services Italy: finalmente un OTT che fattura tutto nel nostro paese?

netflix services italy

Come tante altre big tech, anche Netflix può contare su una filiale italiana con cui controlla il proprio business nel paese. E come le tante altre (per non dire tutte) società del settore, anche quella di Reed Hastings ha sempre usufruito del ben noto meccanismo dei trasferimenti infra-gruppo. Da quest’anno, però, le cose dovrebbero cambiare, come promesso dall’OTT. Infatti, […]