Tv. Contributi, Mise esegue sentenze CdS: c’è chi deve restituire oltre mezzo milione e chi ne deve prendere altrettanti. Rischio caos

sentenze CdS

In esecuzione delle sentenze del Cds (Consiglio di Stato) n. 07880/2022 e n. 07878/2022 pubblicate il 9 settembre 2022, il Ministero dello sviluppo economico, con decreto direttoriale del 22 settembre 2022, ha approvato le nuove graduatorie e gli elenchi degli importi rideterminati dei contributi assegnati alle TV a carattere commerciale per le annualità 2016 e […]

Tv. Contributi, decisione Consiglio di Stato, Mossali (MCL): non solo effetti su 2016 e 2017. Mise potrebbe conformarsi da subito

mossali, autorizzazioni sperimentali, Mario Mossali, DAB+

Mossali (senior partner MCL Avvocati Associati): penso che il Ministero rieserciterà il proprio potere normativo a decorrere dall’annualità in corso accogliendo gli effetti conformativi dell’avvenuto annullamento, e facendo così in modo di evitare contenziosi futuri in ordine alla dedotta legificazione e, quale ineludibile conseguenza, in ordine alla possibile illegittimità costituzionale delle norme regolamentari in ipotesi […]

Tv. Contributi emittenti locali, sentenza CdS 7880/2022, Dolce (Mave): nostre tesi confermate. Ora riequilibrio

Vincenzo Dolce, mave, prominence

Continua la pubblicazione di commenti alla sentenza del Consiglio di Stato n. 07880/2022 (pubblicata il 9/9/2022) sui criteri applicativi del DPR 146/2017 (regolante “i criteri di riparto tra i soggetti beneficiari e le procedure di erogazione delle risorse del Fondo per il pluralismo e l’innovazione dell’informazione in favore delle emittenti televisive e radiofoniche locali”). Dopo […]

Tv. Giunco (Ass. Tv Locali Confindustria): sentenza 7880 CdS su DPR 146/2017 valuta teoria non situazione reale. Ora però occorre ragionare

7880, Maurizio Giunco, DL Rilancio,

Dopo la pubblicazione della sentenza del Consiglio di Stato N. 7880/2022 (avvenuta il 9/9/2022 e ripresa per primo da NL), che ha censurato alcuni aspetti applicativi del DPR 146/2017 (regolante “i criteri di riparto tra i soggetti beneficiari e le procedure di erogazione delle risorse del Fondo per il pluralismo e l’innovazione dell’informazione in favore […]

DTT. Asset FSMA. Dopo il refarming tv quanto vale un’autorizzazione con relativo LCN? L’attuale incertezza amministrativa limita il mercato

un'autorizzazione, graduatorie LCN provvisorie

Il trading dei titoli FSMA (fornitori di servizi di media audiovisivi) con annessi LCN (logical channel number), che negli ultimi dieci anni aveva caratterizzato il settore televisivo, soprattutto locale, dopo il refarming è ancora estremamente tiepido. Alcuni fattori ne stanno fortemente limitando la stabilizzazione. Vediamo quali sono. Consolidamento Anzitutto, il Ministero dello sviluppo economico deve […]

DTT. DL Aiuti, 2,5 mln per comunità montane ed altre aree a difficoltà ricezione tv. Ma approccio del Mise su autorizzazioni è restrittivo

comunità montane

Il governo prende atto delle difficoltà esistenti nelle vallate periferiche per la ricezione delle trasmissioni televisive dopo il refarming televisivo e, al fine di assicurare la visione della TV, ha inserito nel DL Aiuti, presentato in CdM il 4 agosto scorso, una norma specifica a favore delle comunità montane ed altri enti pubblici territoriali. 2,5 […]

DTT. Problematiche refarming banda 700 MHz, Viceministro SE Pichetto Fratin risponde a QT: tavoli tecnici proseguiranno su impulso regioni

antenne traliccio 1024x864 - DTT. Problematiche refarming banda 700 MHz, Viceministro SE Pichetto Fratin risponde a QT: tavoli tecnici proseguiranno su impulso regioni

Nei giorni scorsi si è concluso il question time alla Commissione Trasporti della Camera sull’interrogazione avente oggetto il tavolo tecnico permanente volto ad analizzare le problematiche tv legate al refarming della banda 700 MHz. In tale occasione, il Viceministro allo Sviluppo Economico Gilberto Pichetto Fratin ha fornito alcune risposte. L’interrogazione Con Interrogazione a risposta in commissione […]