DTT. Switch-off spostato di 4 mesi. Primi spegnimenti da gennaio 2022. Ass. Tv Locali Confindustria: assenza dialogo così mai in 30 anni

spostato

Confermate le nostre indiscrezioni: sarà spostato lo switch-off di circa quattro mesi, come avevamo ipotizzato già alcuni mesi fa. Aggiornamento anche a riguardo degli spegnimenti dei canali 50-53 UHF. Sardegna apripista Nel corso di un’audizione odierna al Mise, è stata illustrato il contenuto della nuova roadmap del processo di refarming della banda 700 MHz. Secondo […]

DTT. Pubblicati bandi reti 1° e 2° livello Aree Tecniche n. 7 (Liguria), n. 9 (Toscana), n. 10 (Umbria), n. 11 (Marche), n. 12 (Lazio), n. 13 (Abruzzo e Molise), n. 14 (Campania), n. 15 (Puglia e Basilicata), n. 16 (Calabria), n. 17 (Sicilia) e n. 18 (Sardegna)

145/2018, bandi, silenzio assenso

Pubblicati, tutti insieme, i residui bandi ex art. 1, comma 1033 della Legge di Bilancio 2018 (Legge 205/2017), per l’assegnazione ad operatori di rete dei diritti d’uso DDT locali relative alle reti di primo e di secondo livello, per le Aree Tecniche di seguito indicate, di cui alla delibera AgCom 39/19/CONS (PNAF) modificata con delibera […]

DTT. Operatori locali rinunceranno a ruolo network provider in T2? In molte regioni potrebbero non esserci partecipanti ai bandi. Superplayer nazionali anche regionali?

operatori, DPR 146/2017

Difficile da credere (ad un’analisi superficiale), ma potrebbero non esserci sufficienti operatori interessati ad aggiudicarsi le frequenze per il T2. Quantomeno in alcune aree italiane. E allora si prospetta una gestione dei mux regionali da parte dei superplayer nazionali. Chiariamo subito: l’attività di operatore di rete col nuovo regime tecnologico non è cosa semplice. Per […]

Radio 4.0. Nuovo mux DAB+ anche in Umbria, in attesa che il Mise pubblichi i bandi per le aree rimanenti del territorio nazionale

dab+, umbria

In Umbria è operativo un nuovo mux DAB+ delle emittenti radiofoniche locali. Il nuovo mux, denominato “Radiofonia locale digitale Umbria” è stato attivato da alcune emittenti facenti parte del sistema associativo Aeranti-Corallo e trasmette sulle frequenze del blocco 10C. Questo mux va ad aggiungersi agli altri delle radio locali già operativi da tempo in Toscana […]

Tv locali. Umbria: con Gianmario Gubbiotti scompare il pioniere dell’emittenza televisiva privata di Perugia e della regione. Una vita da appassionato del settore, sempre fiero della sua indipendenza

Gianmario Gubbiotti

Si è spento in questi giorni, dopo una lunga malattia, nella sua abitazione di Pieve di Campo, Gianmario Gubbiotti, 84 anni, a molti noto (anche fuori dall’Umbria) per la sua attività di pioniere dell’emittenza televisiva privata soprattutto a Perugia, portata avanti con grande passione e con costanza negli anni, anche quando le Tv ‘libere’ erano […]

Radio e Tv locali. Ecco le emittenti vincitrici del progetto Tv di comunita’ 2018, che interessa le aree colpite dal terremoto nel 2016. I premi assegnati nelle Marche, nel Lazio e in Umbria

Tv di comunità 2018

Torniamo a parlare del progetto Tv di comunità 2018, di cui questo periodico ha già dato notizia nei mesi scorsi, per via della concreta recente assegnazione dei premi. Ricordiamo naturalmente, per iniziare, di cosa si tratta. Il progetto Tv di comunità era nato nel 2012 su iniziativa del solo Corecom dell’Umbria, con l’intento di promuovere […]

Radio e Tv locali. Umbria: approvata la legge regionale sul sostegno all’editoria. Stanziati 780 mila euro in tre anni per Giornali, Televisioni, Radio e siti

Umbria

L’Assemblea Legislativa dell’ Umbria ha approvato nei giorni scorsi, con i soli voti contrari dei due rappresentanti del Movimento Cinque Stelle, il disegno di legge regionale di sostegno all’editoria. Sono previste risorse pari a 780 mila euro per il triennio 2018-2020, in specifico 630 mila euro sono destinati al biennio 2019-2020 e 150 mila euro […]

Tlc. Arresto di Luca Spada, a.d. Eolo. Azienda: storia chiarita due anni fa. Probabile che a monte ci siano denunce di concorrenti sulle politiche tecnico-commerciali del provider

luca spada

Ha stupito tutti l’adozione di una misura estrema come la custodia cautelare agli arresti domiciliari di Luca Spada, legale rappresentante di Eolo, internet service provider operante su scala nazionale con sede a Busto Arsizio (Varese) indagato per truffa ai danni dello Stato pluriaggravata, furto di radiofrequenze non autorizzate pluriaggravato e turbata libertà dell’esercizio di un’industria […]