The Times online a pagamento: una scelta coraggiosa

Da ieri il sito del quotidiano inglese The Times è a pagamento. Tutto come previsto dal magnate australiano Rupert Murdoch, che prosegue nella sua strategia secondo cui al lettore bisogna vendere esclusivamente contenuti di qualità.

1,2 euro per un giorno; 2,4 per una settimana: è questo il costo base per l’accesso alle notizie del rinnovato sito www.thetimes.co.uk. Tariffe la cui giustificazione andrà ricercata nella particolarità dei contenuti pubblicati. E questa volta, a differenza di quanto succede per un quotidiano specialistico come il Wall Street Journal, il pubblico non faticherà a capire se quanto paga è effettivamente diverso e migliore di quanto letto altrove e, quindi, sulle pagine online di un quotidiano ad accesso ancora gratuito. Qualcuno pensa che la scelta del tycoon sia stata decisamente coraggiosa; altri che possa dimostrarsi una sorta di “suicidio editoriale”, troppo rischioso per l’economia del proprio giornale. Considerando però che a breve anche il New York Times passerà dalla parte del paywall (e sicuramente lo faranno molti altri), la sfida diventerà più interessante: la qualità dei contenuti dovrebbe crescere e rispondere alla richiesta sempre più esigenti dei lettori. E in questo contesto le cifre relative a vendita e diffusione dei quotidiani (cartacei e telematici) potrebbero cambiare in modo inaspettato, favorendo una genuina concorrenza tra giornalisti. Sarà questo lo scenario giornalistico americano del prossimo futuro? (M.M. per NL)

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie, sulle finalità e sulle modalità di disattivazione degli stessi clicca qui. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang
  • PHPSESSID

Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Send Mail 2a1 - The Times online a pagamento: una scelta coraggiosa

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL