Tlc: La Russa, disponibili per potenziamento banda larga mobile nostre frequenze non necessarie a Difesa

”Abbiamo dato tutta la nostra disponibilita’ come ministero della Difesa offrendo le frequenze che non ci sono strettamente necessarie”. E’ il ministro della Difesa, Ignazio La Russa, a rispondere cosi’ ai giornalisti che lo interpellano dopo la riunione del Comitato dei ministri che oggi ha di fatto dato il via libera al bando di gara per le frequenze destinate alla telefonia mobile.

Frequenze rese disponibili, oltre che dalla Difesa, dal passaggio al digitale del sistema televisivo. ”Abbiamo conservato di comune accordo – spiega La Russa – le frequenze strettamente indispensabili alla Difesa e alle forze dell’ordine”. Oltre al ministro La Russa e al ministro Paolo Romani hanno partecipato alla riunione al ministero dello Sviluppo economico, il sottosegretario all’Economia Luigi Casero, in rappresentanza del ministro Tremonti, e i dirigenti del Dipartimento Affari giuridici e amministrativi. Hanno preso parte all’incontro anche il presidente dell’Agcom Corrado Calabro’ e il segretario generale Roberto Viola. (Adnkronos)
 
printfriendly pdf button - Tlc: La Russa, disponibili per potenziamento banda larga mobile nostre frequenze non necessarie a Difesa