Tv. Crisi Crimea, picchiato il direttore della tv ucraina

Martedì scorso deputati del partito nazionalista ucraino insieme ad alcuni altri provocatori hanno fatto irruzione nella sede dell’azienda che gestisce la tv nazionale di stato ed hanno picchiato e costretto a firmare una lettera di dimissioni il direttore del primo canale di Ntu (Natsionalna Telekompanya Ukraïny).

Oleksandr Panteleymonov, il drettore, sarebbe stato colpevole di aver trasmesso in diretta il discorso di Vladimir Putin sull’annessione della Crimea alla Federazione Russa. (R.R. per NL)
 
printfriendly pdf button - Tv. Crisi Crimea, picchiato il direttore della tv ucraina