Tv. Discovery: utile in crescita del 64% (8,5 mln). Ancora in forse la raccolta per Radio Italia

Buoni i risultati di Discovery Italia nel 2015. Stando ai dati di bilancio, il gruppo (a.d. Marinella Soldi, cfr. foto) ha registrato un fatturato in crescita del 17%, collocandosi a 194,8 mln di euro, con utile a 8,5 mln (pari a + 64%).

Bene anche la raccolta della concessionaria Discovery Media: +19,4% a 174,6mln. A riguardo di quest’ultima, la notizia, data per probabile, dell’acquisizione della concessione alla vendita degli spazi pubblicitari dell’emittente nazionale Radio Italia (valore circa 30 mln nel 2015) prossima orfana di Mediamond (dal 01/01/2017), è tornata negli ultimi giorni in forse (in lizza ci sarebbero altri due soggetti, di cui uno già attivo nel comparto radio). Relativamente all’acquisto di All Music, oggi Nove, sono stati messi a bilancio da Discobery 36 mln: 15,8 mln per il costo d’acquisto e 11 mln per la componente variabile, legata alla numerazione del canale. In più, a giugno è stata portata avanti una ricapitalizzazione da 10 mln. (E.G. per NL)

printfriendly pdf button - Tv. Discovery: utile in crescita del 64% (8,5 mln). Ancora in forse la raccolta per Radio Italia