Tv. La nuova Tv8 cresce del 44% e punta all’ottavo posto. A marzo Italia’s Got Talent

Dopo il rebranding, l’ex Mtv beneficia della nuova gestione Sky con lo share che cresce del 44%. L’obiettivo è quello di diventare l’ottavo canale più visto: al via “Squadre da Incubo” e “Italia’s Got Talent”.
La rilevazione di Mtv operata da Sky lo scorso agosto sembra aver dato nuova linfa al canale, portando gli ascolti ad una crescita esponenziale; l’impatto del nuovo branding è stato subito forte: il celebre marchio creato da Viacom è stato sostituito dal nuovo (Tv8) a partire dal 16 gennaio. L’ambizione di diventare l’ottavo canale più visto è quasi scontata, dopo che in sei mesi il nuovo gestore ha portato lo share sulle 24 ore a salire del 44% (ora a quota 0,92%). Tuttavia, i dati parziali sembrano ancora più promettenti, stando alle parole di Daniele Ottier. Il direttore di Sky Media afferma che «nel gennaio 2015 Mtv, in prima serata, era solo il nono canale delle cosiddette reti digitali, mentre nel gennaio 2016 siamo in seconda posizione, staccando per esempio Deejay Tv di ben nove posizioni». Nel prime time la crescita è stata del 51%, consolidandosi a quota 1,37% di share. A premiare il canale anche la portata generalista dei contenuti proposti che spaziano in molteplici campi; le numerose new entry, tra talent e serie tv, rendono auspicabile il sorpasso all’ottavo posto. Rende bene il cinema, con medie in prima serata del 2%, come anche l’intrattenimento che vede “Squadre da incubo” debuttare questa sera; per non parlare del calcio: oggi alle 19 sarà trasmessa in esclusiva Fiorentina-Tottenham. Ma il piatto forte della nuova Tv8 è senza dubbio Italia’s Got Talent, il gioiellino di Sky che verrà trasmesso in contemporanea sia in chiaro sull’ottavo canale, sia su Sky Uno come l’anno precedente. La concorrente da battere sembra essere La7 che, in prima serata nel periodo dal 4/10/15 al 15/2/16, ha superato Tv8 per ben 133 volte. (G.C. per NL)
printfriendly pdf button - Tv. La nuova Tv8 cresce del 44% e punta all’ottavo posto. A marzo Italia’s Got Talent