Tv locali, contributi L. 448/1998: a luglio l’erogazione dei fondi

Entro il 30 maggio i Corecom Puglia e Sicilia dovranno inviare le graduatorie definitive delle emittenti locali che hanno fatto domanda di ammissione alle misure di sostegno previste dalla Legge 448/98.

Lo rende noto la Federazione Radio Televisioni (FRT), che ricorda che "tale termine, comunicato ai Corecom dagli uffici del MSE- Comunicazioni, è tassativo anche perchè dal 1° luglio prossimo dovranno – nelle intenzioni del Ministero – iniziare le procedure di erogazione dei contributi che lo scorso anno, ricordiamo, ebbero inizio solo a novembre e si sono protratte fino a gennaio del corrente anno. Infatti, per poter materialmente procedere all’erogazione dei fondi è indispensabile avviare già nei primi giorni di giugno il complesso iter procedurale, che consiste nella redazione ed approvazione del Piano di riparto e nella pubblicazione di questo sulla G.U nonchè nella registrazione del relativo decreto ministeriale. I mandati di pagamento debbono poi passare al vaglio di Ragioneria dello Stato e Corte dei Conti. "In verità, a quanto ci risulta – sottolinea la Federazione – la Regione Puglia ha già inviato al Ministero la graduatoria approvata dal Consiglio il 3 marzo scorso (Delibera n.11), mentre la Sicilia dovrebbe provvedere entro fine mese. La FRT non può non ribadire – vista la grave situazione di mercato in cui versano le emittenti locali – la necessità urgente di intervenire attraverso la modifica alle norme del Regolamento (DM 292/04) che disciplinano le modalità di erogazioni dei fondi previsti dalla L. 448/98, al fine di snellire l’iter burocratico. Per esempio, l’obbligo di presentare la domanda di ammissione alle provvidenze editoria è superato, dal momento che tali provvidenze non esistono più. Si risparmierebbe tempo e denaro. Così come sarebbe opportuno accelerare il più possibile i tempi di redazione delle graduatorie e del piano di riparto. Se tutto procede nel migliore dei modi dunque a luglio inizierà l’erogazione dei fondi che per il 2010 ammontano – per il momento – a € 78.357.000 e che potrebbero essere integrati con ulteriori risorse tra cui non si esclude la possibilità – si parla di circa 8 mln. di euro – di un reintegro dei fondi a valere sull’anno 2009, come già avvenuto lo scorso anno allorquando furono destinati 34 milioni di euro ad integrazione del 2008. E’ bene ricordare infatti che l’importo fisso stabilito dalle Leggi 296/06 e 244/07 ammonta a 105 milioni a fronte dei quali nel 2009 sono stati erogati € 95,3 milioni", conclude la nota dell’ente esponenziale.
printfriendly pdf button - Tv locali, contributi L. 448/1998: a luglio l'erogazione dei fondi