Tv locali, Emilia Romagna. Rete 7: sciopero e presidio dei lavoratori, mentre i giornalisti vanno verso 5 giornate di stop

Sciopero e presidio di fronte alla sede della Regione Emilia Romagna per i lavoratori di Rete7 – E’tv, che contestano il progetto di scorporo dell’emittente televisiva e chiedono la proroga degli ammortizzatori sociali.

La mobilitazione, contro le decisioni prospettate dalla proprietà della rete televisiva regionale (e non solo), prevede lo stop alle attività dell’emittente dalle 11 alle 14, in concomitanza con l’incontro in viale Aldo Moro, in modo da permettere ai lavoratori coinvolti dalla vertenza di partecipare al presidio. Ieri sera inoltre, durante il tg, é stato letto un comunicato che annuncia un pacchetto di cinque giorni di sciopero dei giornalisti contro la mancanza di prospettive certe per l’emittente. (E.G. per NL)
Send Mail 2a1 - Tv locali, Emilia Romagna. Rete 7: sciopero e presidio dei lavoratori, mentre i giornalisti vanno verso 5 giornate di stop

Non perdere le novità: iscriviti ai canali social di NL su Facebook e Telegram. News in tempo reale

Ricevi gratis la newsletter di NL