Tv. Mediaset: Prisa vende, ipotesi sblocco della partita pay tv. Biscione debole in Borsa lascia i massimi recenti degli ultimi 3 anni, occhi sulla Spagna

Qualcosa si comincia a muovere nella complessa partita per la valorizzazione delle attività di Mediaset nella pay tv: mentre Telecom e Sky firmano un’alleanza nel web, la casa editrice iberica Prisa sta vendendo il 3,7% di Mediaset Espana, della quale detiene oltre 17%.

La notizia è trapelata a Borsa chiusa e sui mercati azionari i titoli coinvolti non si sono mossi. Tranne Mediaset in Italia, che ha ceduto oltre il 3% lasciando i massimi recenti degli ultimi tre anni, ma guardando soprattutto alla politica e all’accordo tra il concorrente gruppo di Murdoch e Telecom Italia. Anche perchè gli analisti finanziari da tempo guardano alla Spagna come il laboratorio delle alleanze future. La questione è questa: il Biscione ha deciso di creare un ‘veicolò che contenga Mediaset Premium e il 22% detenuto nell’iberica Digital plus, la stessa quota di Telefonica. I due gruppi hanno una prelazione sul 56% della pay tv spagnola, che intende vendere al più presto. In questo contesto si inserisce la cessione sul mercato del 3,7% di Mediaset Espana, visto come il primo segnale che si muove sul dossier. Ora si attendono le scelte del Biscione e Telefonica, con entrambi i gruppi che non commentano trattative che stanno andando avanti da più settimane. Finora si pensava che l’oggetto potesse anche essere l’ingresso di Telefonica nella nuova società ‘pay’ che Mediaset sta studiando, un passo che può aprire prospettive per la fornitura di contenuti alla Telecom Italia del futuro. Ora il gruppo delle Tlc italiano si accorda con Sky ed è remotissima l’ipotesi che primo azionista ne fosse all’oscuro. E contemporaneamente Prisa, in realtà in acque molto difficili, vende un pezzo del Biscione spagnolo. Potrebbe essere confronto aperto, con Mediaset – accreditata comunque di contatti per Premium con i tedeschi di Rtl, i francesi di Canal+ e l’araba Al Jazeera, oltre alla stessa Sky – forse un pò più sola. Ma abbastanza ricca: i diritti per la Champions sono stati coperti da un anticipo bancario e dalla cessione del 25% di Ei towers, che ha aperto all’ingresso di Blackrock, ha incassato 283 milioni di munizioni. (ANSA)
printfriendly pdf button - Tv. Mediaset: Prisa vende, ipotesi sblocco della partita pay tv. Biscione debole in Borsa lascia i massimi recenti degli ultimi 3 anni, occhi sulla Spagna