Tv, nuovi formati digitali: parte Milano 2.0, integrazione di tv locale, social network e società multietnica

Un nuovo format dedicato alla società multietnica, in onda sull’emittente Telemilano-Piu Blù Lombardia (in analogico e digitale a Milano e in streaming su www.pctelevision.it), è il primo programma ad essere sponsorizzato da un gruppo di Facebook.

L’idea della trasmissione (qui il promo) è nata infatti all’indomani dei tragici fatti di via Padova proprio sulla pagina del gruppo di Facebook “Quelli a cui la società multietnica….Piace!!”, che è diventato anche sponsor della trasmissione. La trasmissione, che si propone nelle prossime puntate di essere realizzata in presa diretta da Milano in via Padova, dove insiste una delle realtà più multietniche d’Italia, è realizzata con il contributo di alcuni abitanti della zona, stanchi di vedere sulle tv nazionali e sulle grosse tv locali un’immagine distorta del quartiere. Senza voler nascondere alcune delle problematiche che possono essere connesse ai fenomeni migratori, il programma vuole mostrare il lato cosmopolita di via Padova, che fa assomigliare la zona attorno a piazzale Loreto ad alcuni vivaci quartieri londinesi o parigini.  La trasmissione nasce già in ottica crossmediale per favorire il coinvolgimento degli spettatori tramite gli strumenti del web 2.0 come i social network, accogliendo suggerimenti e proposte. Il titolo stesso della trasmissione “Milano 2.0”, del resto, richiama sia il lato innovativo del programma sia il fatto che la realtà di via Padova stia fornendo in anticipo la fotografia della nuova Milano che sarà. La prima emissione è prevista per domani, 18 aprile, alle ore 21.45 (replica giovedì 22 aprile alle ore 12.30).
printfriendly pdf button - Tv, nuovi formati digitali: parte Milano 2.0, integrazione di tv locale, social network e società multietnica