Tv. Ok delle banche al rifinanziamento (21 mln) del gruppo di Telelombardia-Antenna 3 (Mediapason)

Tira un (parziale) sospiro di sollievo Sandro Parenzo dopo l’ok delle banche al rifinanziamento (per 21mln di euro) dell’esposizione debitoria (-28mln la posizione finanziaria netta a maggio) e alla concessione di nuove linee di credito per oltre sei milioni per il suo gruppo Mediapason, cui fanno riferimento, tra le altre, le maxi tv locali, Telelombardia e Antenna 3.

L’accordo rientra nel piano di risanamento ex articolo 67 della legge fallimentare varato nei mesi precedenti ed ha ottenuto l’ok di Intesa Sanpaolo e Credito Valtellinese. Come riporta “Mf-Milano Finanza”, il gruppo milanese ha registrato nel 2014 un giro d’affari pari a 10,7 mln di euro (-20,3%), per un margine operativo lordo positivo per 60mila euro (-96,1% rispetto al 2013), ebit negativo per 4,3mln e una perdita di 5,3mln (-5,5 mln nel 2013). A fine 2014 la posizione finanziaria netta del gruppo era negativa per 26,39mln, salendo a 28mln a maggio. (E.G. per NL)

printfriendly pdf button - Tv. Ok delle banche al rifinanziamento (21 mln) del gruppo di Telelombardia-Antenna 3 (Mediapason)