Tv portatile sugli spalti del Gp di Monza, ritorna la Kangaroo Tv

Semplice, pratica, in grado di colmare la lacuna tipica di chi frequenta gli autodromi, ovvero l’impossibilità di seguire la corsa nei vari punti del tracciato


Corriere.it

La televisione “portatile” sarà a disposizione dei tifosi della Formula 1 che nel fine settimana seguiranno il Gp d’Italia a Monza: semplice, pratica, in grado di colmare la lacuna tipica di chi frequenta gli autodromi, ovvero l’impossibilità di seguire la corsa nei vari punti del tracciato.

Grazie alla Kangaroo Tv, questo problema viene superato: gli appassionati avranno a disposizione un monitor poco più grande di un palmare (dotato pure di tracolla), del peso di circa 400 grammi, che riceve il segnale video internazionale della F1.
LE ALTRE POSSIBILITA’ PER SEGUIRE IL GP – In realtà la televisione mobile offre anche servizi collaterali. Tra questi: la telecamera di bordo; tempi e punteggi ufficiali; classifica in tempo reale; informazioni e notizie sull’evento; facoltà di commutare e di seguire il pilota preferito tramite i contatti che avrà con i box usando la radio di bordo; contagiri e status dei pit stop.

Dopo il positivo esperimento del 2007, quest’anno l’offerta è stata migliorata da due importanti novità: il collegamento con il commento in diretta della Rai e la possibilità di rivedere al replay le fasi più interessanti.

La Kangaroo Tv può essere noleggiata sia tramite il sito ufficiale (www.kangaroo.tv) sia ai chioschi dedicati: saranno piazzati alla tribuna 21, nell’area interna riservata al merchandising e nel F1 Village (lato est e ovest). Prezzo del noleggio: 40 euro al giorno oppure 50 euro per i tre giorni in cui le auto gireranno in pista.

Flavio Vannetti per “Corriere.it”

printfriendly pdf button - Tv portatile sugli spalti del Gp di Monza, ritorna la Kangaroo Tv