Tv. Ricanalizzazione della banda VHF-III: esiti delle verifiche del laboratorio dell’Istituto Superiore del MSE-Com

Nell’ambito del tavolo di lavoro della task force ministeriale nominata per l’adeguamento della banda VHF III alla canalizzazione ruropea sono stati resi noti i risultati delle prove sulla ricanalizzazione, eseguite presso il laboratorio di radiodiffusione dell’Istituto Superiore C.T.I. Le prove sono state eseguite sui canali E8-E9-E10 F, una volta provvisti dei rispettivi filtri (della serie KF datoci dalla Soc. Fracarro) e una volta senza, predisponendo sul canale E9 il programma di RAI1 analogico, sul canale E8 la rispettiva portante audio (PA) al livello -13 dB rispetto alla portante video del canale E9, sul canale 10 la rispettiva portante video (PV) allo stesso livello di quella del canale E9. Il risultato è stato il seguente: sia con o senza filtri , il video e l’audio del canale E9 (RAI ) non risultano affetti da nessun disturbo. Inoltre, con le stesse condizioni, si sono effettuate le seguenti prove: • una variazione di 500 kHz della frequenza della PA dell’E8 verso l’alto, con o senza filtri, procurava un disturbo (righe trasversali) sul video del canale E9. Tale disturbo veniva eliminato, se tra il canale E8 ed E9 vi era un dislivello di 11 dB e di 17 dB, rispettivamente con e senza filtro;  • una variazione di 1,370 MHz della frequenza della PV dell’E10 verso il basso, con o senza filtri, procurava un forte disturbo sull’audio del canale E9. Tale disturbo veniva eliminato, se tra il canale E9 ed E10 vi era un dislivello di 7 dB e di 10 dB, rispettivamente con e senza filtro. Tenuto conto, poi, che nella banda III – VHF attualmente è presente anche un canale (E) digitale, si è voluto vedere l’effetto della ricanalizzazione quando ad un canale digitale si affianca un canale analogico.  Si è pertanto predisposto RAI1 analogico sul canale E9, e due mux digitali sul centro banda dei canali E8 e E10 con un livello di -20 dB rispetto a quello della portante video dell’E9. Il risultato è stato il seguente: con o senza filtri, l’audio ed il video del canale E9 (RAI1) non risultano affetti da disturbi. Infine si è fatto transitare il canale E9 attraverso un filtro “G” e non si sono rilevati disturbi né sul video e né sull’audio.
printfriendly pdf button - Tv. Ricanalizzazione della banda VHF-III: esiti delle verifiche del laboratorio dell'Istituto Superiore del MSE-Com
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - Tv. Ricanalizzazione della banda VHF-III: esiti delle verifiche del laboratorio dell'Istituto Superiore del MSE-Com

Lifegate, Roveda: siamo l’opposto di una radio commerciale. Ma non siamo comunitari

IN ARRIVO