Tv sat. Sky: nuovi canali gratuiti e cambio LCN nell’arco 100/200

Dinamismo massimo per la numerazione di Sky: a pochi giorni dalla completa riorganizzazione dell’area 100 (cioè la primaria, posta l’efficace gestione a tre cifre della numerazione automatica che, appunto, parte dal numero 100), il gruppo apre a canali forti del DTT free.

Continuano a crescere i canali in chiaro visibili su Sky: la nuova offerta vede il debutto dei quattro canali del gruppo Discovery Italia – Dmax, DMax+1, Giallo, Focus – e della rete del gruppo Feltrinelli, Laeffe (che sta andando molto bene sul DTT, dove presidia LCN 50 con programmi di alta qualità). I canali di Discovery (che aveva visto il suo debutto nel nostro paese proprio sulla piattaforma a pagamento e che solo dal settembre 2010 aveva iniziato a trasmettere sul digitale gratuito con Real Time) sono rivolti ad un pubblico decisamente diversificato, abbracciando le più svariate aree tematiche: DMax (136, con DMax+1 al 137), è il canale free di factual entertainment, attualità e informazione, dedicato prevalentemente a un pubblico maschile con un palinsesto che propone docu-reality e reportage su temi quali motori, extreme food, crazy auctions, magia, current affairs; Giallo (canale 144), rivolto a un pubblico tra i 25 e i 54 anni, è il canale in chiaro che consacra il genere “giallo”, con una programmazione che propone veri e propri cult, serie tv in prima visione a scelta tra crime, thriller, legal drama, poliziesco, medical; Focus (418), dedicato alla scoperta e al sapere (è nato infatti a seguito del successo dell’omonimo mensile cartaceo edito da Mondadori), si distingue per l’ampia gamma dei generi proposti e per una linea editoriale in grado di coniugare conoscenza e intrattenimento. Discovery mantiene poi cinque canali in esclusiva sulla piattaforma a pagamento – visibili soltanto ai clienti abbonati -: Discovery Channel (canale 401), leader nell’area documentari&lifestyle, Discovery Science (canale 405), Discovery Travel&Living (canale 406), Animal Planet (canale 416) e GXT (canale 146), rivolto ad un target giovanile, prevalentemente maschile (nella fascia 15-25 anni), offrendo una programmazione improntata su azione, ironia ed eccesso. Debutto sul satellite anche per Laeffe (canale 139 di Sky e 50 del DTT), la tv privata del gruppo Feltrinelli nata nel maggio 2013, dedicata all’intrattenimento di qualità, all’informazione, al cinema d’autore, alle serie TV, ai viaggi, al design e all’attualità. Per quel che concerne gli abbonati, il ricco bouquet della pay tv lo scorso mercoledì 9 aprile ha visto il lancio dell’attesissimo Sky Atlantic HD (al 110): l’inizio delle trasmissioni non poteva essere migliore, con la prima puntata di House of Cards, thriller politico vincitore di 3 Emmy e di un Golden Globe e a seguire, alle 23, il primo episodio della quarta stagione di Game of Thrones, in lingua originale. Infine l’area 100 del pacchetto Sky ospita dal 112 al 117 i tre canali Fox (Fox HD al 112, Fox Life HD al 114 e Fox Crime HD al 116, con le rispettive versioni +1), al 118 Crime + Investigation, al 120 Sky Arte HD, e al 131 Real Time HD. Una scelta quella di Sky, che si mostra come una chiara strategia di trattenimento degli abbonati, che potranno dunque fruire di nuovi contenuti free, senza pretesti per svincolarsi dai contratti con la tv satellitare pay. (V.R. per NL)
 
printfriendly pdf button - Tv sat. Sky: nuovi canali gratuiti e cambio LCN nell’arco 100/200