Ue: Kroes, Commissione avvia regolamentazione Smart TV. Non commettere errore ritardo dell’industria musicale in rete

Neelie Kroes, commissario responsabile per l’Agenda Digitale, ha annunciato oggi che per la prima volta la Commissione pubblichera’ un documento programmatico sulle Smart TV, cioe’ i televisori che si collegano a internet.

”Tra soli 2 o 3 anni il 90% dei televisori venduti in Europa – ha detto Kroes davanti al Parlamento europeo di Bruxelles – saranno collegabili a Internet. Gia’ ora, la meta’ dei consumatori europei utilizzano video-on-demand e al di la’ dell’Atlantico, Netflix (servizio che permette di noleggiare DVD tramite la rete) e’ gia’ la principale fonte di traffico online”. "Questo documento che produrremo – ha continuato la Kroes – servira’ a capire come integrare i segnali di radiodiffusione, come applicare le regole tradizionali della pubblicita’, le leggi per la tutela dei minori. Non dobbiamo commettere l’errore dell’industria musicale – ha indicato Kroes – che ha abbracciato le opportunita’ dell’era digitale con dieci anni di ritardo”.(ANSA)
printfriendly pdf button - Ue: Kroes, Commissione avvia regolamentazione Smart TV. Non commettere errore ritardo dell'industria musicale in rete