USA, Tv: Obama spinge per il digitale terrestre

Il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, preme per il digitale terrestre. Nonostante gli impegni internazionali dovuti al suo viaggio al Cairo e in Europa, la Casa Bianca ha diffuso una sua dichiarazione in cui il presidente ricorda a tutti i telespettatori americani come a partire dalla prossima settimana, esattamente il prossimo 12 giugno, entrerà in vigore negli Usa la transizione al digitale. Per questo Obama invita tutti gli americani a “essere pronti”. “La transizione – ha detto – libererà frequenze a favore della banda larga e rafforzerà le comunicazioni d’emergenza per la polizia, i vigili del fuoco e altri servizi di prima necessità”. Obama ha tenuto a precisare che “non ci saranno ritardi” nella transizione al digitale. “Invito chiunque non sia ancora preparato ad agire subito – ha sottolineato – in modo da non perdere notizie importanti o informazioni urgenti trasmesse il prossimo 12 giugno. E invito tutti gli americani che si sono già adattati al passaggio a parlare con i loro amici, i familiari, i vicini di casa per essere certi di essere pronti prima che sia troppo tardi”. (ANSA)
printfriendly pdf button - USA, Tv: Obama spinge per il digitale terrestre
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram
Send Mail 2a1 - USA, Tv: Obama spinge per il digitale terrestre

Lifegate, Roveda: siamo l’opposto di una radio commerciale. Ma non siamo comunitari

IN ARRIVO