Vicino il passaggio di mano della proprietà di Nessma Tv, il canale televisivo del Maghreb, al gruppo Rotana del principe saudita Walid Ibn Talal

Sarebbero giunte alla stretta finale le trattative per il passaggio di mano della proprietà di Nessma Tv, il canale televisivo del Maghreb, al gruppo Rotana del principe saudita Walid Ibn Talal, uno degli uomini più ricchi al mondo (26° nella classifica di Forbes).

Secondo la rivista tunisina Enterprise, le trattative sono condotte in prima persona, per l’attuale proprietà, dall’uomo d’affari Tarak Ben Ammar, presente nel capitale di Nessma Tv come Silvio Berlusconi. Tra i proprietari di quote azionarie del canale c’è anche il suo “patron”, Nabil Karoui, titolare del 25 per cento, che sarebbe comunque disposto a cedere. Secondo Enterprise, Nessma Tv ha dovuto registrare entrate pubblicitarie minori rispetto alle aspettative, e comunque inferiori rispetto a quelle delle televisioni pubbliche e delle rivali commerciali (Hannibal Tv in testa). L’impero del principe Talal (le cui ricchezze personali sfiorano i 20 miliardi di dollari) spazia in molti settori, avendo nell’intrattenimento il suo punto di forza. (Ansa)
 
 
 
printfriendly pdf button - Vicino il passaggio di mano della proprietà di Nessma Tv, il canale televisivo del Maghreb, al gruppo Rotana del principe saudita Walid Ibn Talal