Home Web Web, social. Zuckerberg (Facebook): nuovo algoritmo prevede post che avranno maggiori interazioni....

Web, social. Zuckerberg (Facebook): nuovo algoritmo prevede post che avranno maggiori interazioni. Primo passo verso mind reading?

Un nuovo post da copia-incollare sta diventando virale sui social network in replica al nuovo algoritmo di Facebook.
Non si tratta certo di un comportamento nuovo da parte di milioni di utenti che utilizzano tale metodo pur di informare i propri contatti di situazioni o notizie che, nella maggior parte dei casi, non corrispondo alla realtà.

Il post incriminato recita: “Ecco perché non vedevo i post di moltissimi amici!! Che “simpatici” questi di Facebook. Occhio. La sezione notizie di Facebook ci fa vedere solo i post delle stesse persone poche persone, circa 25 e ripetutamente le stesse, perché ha introdotto un nuovo algoritmo. Dato che voglio scegliere da solo le persone di cui ricevo notizie, vi chiedo un favore. Se leggete questo messaggio lasciate un commento veloce, un “ciao” un adesivo, qualsiasi cosa vogliate, in questo modo apparirà nella mia sezione notizie. Altrimenti Facebook sceglie le notizie che ricevo e non ho bisogno che Facebook scelga i miei amici. Non esitare a copiare e incollare sulla tua bacheca questa info, in modo che tu possa avere più interazione con tutti i tuoi contatti e aggirare il nuovo sistema, grazie”.

Nel merito della questione, tranquillizziamo anzitutto gli utenti che temono di non poter più vedere i post dei propri amici all’interno della loro home-page; lo stesso Mark Zuckerberg, infatti, spiega: “Con questo aggiornamento, vogliamo dare priorità ai post che accendono conversazioni e interazioni significative fra le persone. Per farlo, cercheremo di prevedere con quali post vorrai interagire con i tuoi amici, e cercheremo di mostrarteli più in alto nel feed – continua il fondatore di FB – Le pagine che pubblicano contenuti con i quali le persone generalmente non interagiscono o che non commentano potrebbero assistere alla maggior diminuzione della distribuzione. Le pagine che favoriscono conversazioni fra amici invece vedranno meno effetti”.Facebook Zuckerberg - Web, social. Zuckerberg (Facebook): nuovo algoritmo prevede post che avranno maggiori interazioni. Primo passo verso mind reading?Per quanto riguarda la personalizzazione del proprio account, a seconda delle notizie che preferiamo vedere o oscurare, possiamo selezionare manualmente l’alternativa che consideriamo ottimale nei confronti della nostra home. Il procedimento è semplice e veloce: qualsiasi post che compare nella pagina infatti, contiene un menu di opzioni che si apre a tendina premendo l’icona con i tre pallini.

Da lì si può indicare, ad esempio, chi si vuole seguire e chi no; se si vuole restringere ancor di più il campo accedendo a un livello di personalizzazione superiore, si può inoltre andare al link diretto della pagina interessata e selezionare il menu, posizionato accanto al tasto “Mi piace”. Di lì poi, si può indicare se preferiamo visualizzare i post relativi alla pagina in alto alla home-page (mostra per primi), lasciarli gestire da Facebook, o addirittura, non vederli più. Tale procedimento non garantirà la sezione notizie perfetta, ma sarà sicuramente più soddisfacente per gli utenti che temono di non poter gestire il proprio account senza che i continui aggiornamenti di Facebook interferiscano tra loro e i propri contatti. (E.L. per NL)