19/20 marzo 2007: l’informazione migrante – Il Premio Ilaria Alpi a Bologna

Immagini, parole e teatro per non dimenticare le periferie del mondo e discutere del difficile rapporto tra immigrazione e informazione


Il 19 e 20 marzo si terranno a Bologna due giorni di dibattito e spettacolo organizzati dall’Associazione Ilaria Alpi, che da tredici anni, promuove il Premio Giornalistico Televisivo Ilaria Alpi. A “L’Informazione migrante” interverranno giornalisti, fra cui Luigi Pelazza, inviato de Le Iene, Giovanni Maria Bellu, inviato di Repubblica, David Sassoli, vicedirettore del Tg1, docenti ed esperti di comunicazione che, proprio in occasione dell’anniversario della morte di Ilaria Alpi (foto) e Miran Hrovatin, inviati Rai assassinati in Somalia il 20 marzo 1994, si incontreranno per confrontarsi sul tema sempre più attuale dell’immigrazione nei media. Per la prima volta a Bologna, e in Emilia Romagna, verrà poi presentato la sera del 20 marzo all’ITC-Teatro di San Lazzaro di Savena lo spettacolo “Errata Corrige” di Gianluigi Gherzi, Angelo Miotto e Matteo Scanni, esperienza riuscita di cronaca in diretta sul palco teatrale. Uno spazio di riflessione sulle contraddizioni del giornalismo, che vedrà protagonisti assieme giornalisti e attori. La serata vedrà anche la partecipazione in scena di Gerardo Bombonato, presidente dell’Ordine dei Giornalisti dell’Emilia-Romagna.

Ricco di appuntamenti il programma che terminerà all’ITC-Teatro di San Lazzaro di Savena alle 21 del 20 marzo con lo spettacolo teatrale, ad ingresso libero, sul giornalismo “Errata Corrige”.

Lunedì 19 marzo

Dalle 16:00 alle 18:00, sala degli Atti, Palazzo Re Enzo, P.zza Maggiore.
proiezioni dall’Archivio Audiovisivi del Premio Ilaria Alpi: Sulla rotta dei disperati di Gregoire Deniau, in onda su France 2, 2004 vincitore del Premio Ilaria Alpi 2005; Assalto alla Rete di Silvia Resta e Armando Sommajulo da Effetto Reale (La7).
Video Ospite: Milano is no people di Massimo Coppola “Avere vent’anni” Mtv, 2006 (60 minuti).

Dalle 17:30 alle 19:30 Aula B. Discipline della Comunicazione, via Azzo Gardino 23: I fantasmi di Portopalo. Seminario/incontro con Giovanni Maria Bellu, inviato speciale de la Repubblica e giornalista di Metropoli, inserto settimanale sull’immigrazione.

Coordina Mauro Sarti, giornalista, Università di Bologna.

Alle 21 – Sala degli Atti, Palazzo Re Enzo, Piazza Maggiore si terrà il dibattito.
Dopo i saluti di Giuseppe Paruolo, assessore alla Comunicazione e alla Sanità del Comune di Bologna. Gerardo Bombonato, presidente Ordine dei Giornalisti dell’Emilia Romagna e Pasquale D’Alessio, presidente Associazione Ilaria Alpi, interverranno: Donatella Della Ratta, giornalista e massmediologa, Angelo Agostini, direttore Scuola di Giornalismo IULM – Milano, Luigi Pelazza, inviato de Le Iene, Giovanni Maria Bellu, inviato di Repubblica, David Sassoli, vicedirettore del Tg1, Geneviève Makaping, giornalista, direttrice de “La Provincia Cosentina”.
Modera Giorgio Tonelli, giornalista Rai.

Martedì 20 marzo
Ore 21 ITC, Teatro di S. Lazzaro, via delle Rimembranze 26, San Lazzaro di Savena (BO) spettacolo teatrale, ingresso libero:

Errata Corrige-il giornale a teatro, a cura di Gianluca Gherzi, Angelo Miotto e Matteo Scanni. Portare il giornale a teatro e discuterne con la platea. È questo il nocciolo di “Errata Corrige”. Aprire interrogativi, stimolare domande e curiosità. Palesare una realtà che in molti non conoscono: le logiche dell’informazione e del giornalismo. Ospite in scena, e consapevole attore/giornalista, Gerardo Bombonato, presidente dell’Ordine dei Giornalisti dell’Emilia-Romagna.

L’”Informazione migrante” è un progetto del Premio Ilaria Alpi realizzato in collaborazione con il Dipartimento di Scienze della Comunicazione dell’Università di Bologna, l’Ordine dei Giornalisti dell’Emilia Romagna e con il patrocinio del Comune di Bologna. Partner anche l’agenzia di stampa Redattore Sociale e Città del Capo-Radio Metropolitana.

Tutti gli appuntamenti sono ad ingresso libero.

printfriendly pdf button - 19/20 marzo 2007: l'informazione migrante - Il Premio Ilaria Alpi a Bologna